Editoriale 02/04/10

 

Si è da poco conclusa la gara di ‘Ballando con le stelle’ con la vittoria di Raimondo Todaro e Veronica Olivier. Molti fans hanno lasciato il loro commenti sui partecipanti alla gara in riferimento all’ultima puntata.

 

Ricordo inoltre ai fans di Valerio Scanu che possono inviare delle fotografie che vorrebbero veder pubblicate, o raccontare le impressioni su Valerio.

 

Nella categoria Health and Wellbeing potete trovare tutti i consigli per il vostro relax a questo proposito se desiderate dei consigli a breve sarà aperto lo spazio ‘il dottor Tramonti risponde’ con consigli su integratori e prodotti naturali della linea BeC  e sull’alimentazione.

 

Fatevi un giro nel blog, prendetevi una bella tazza di te o se preferite un bicchiere di qualcosa di fresco poi mettetevi comodi e se la bella giornata vi invita all’aperto non guardate fuori dalla finestra speranzosi di uscire, restando però incollati al computer. Prendete le vostre pagine di interesse stampatele quindi uscite e andate in un luogo tranquillo, come un parco, un luogo all’aperto, una spiaggia e ovunque abbiate un buon momento di relax e benessere e mettetevi comodi su un telo con qualcosa di fresco, a leggere. Poi divertitevi con un po’ di musica, qualche esercizio di yoga, una passeggiata, così tornerete al lavoro o ai vostri studi carichi e pieni di energia. 

 

Qui noi da Ibkoala vi auguriamo di realizzare i vostri sogni e di avere il coraggio di provare, buttatevi! Alla fine potete sempre dire di aver provato…

Ecco per esempio cos’è successo qalche sera fa…mi trovavo in taxi, il traffico era lento e mi sono davvero divertita a sentire le battute della persona che era alla guida dell’auto. Il mio istinto parlava chiaro, – questo ragazzo ha la verve del cabarettista, dovrebbe intraprendere questa strada.

Così gli ho detto che percepivo in lui questo lato artistico. Sentite un po’ cos’è successo…il suo sogno era proprio quello di fare questo lavoro, di intraprendere questa strada. Ecco che quindi Fernando questo è il suo nome, se per caso lo vedete in giro per Milano alla guida del suo taxi, ricordatevi di scambiare con lui due chiacchiere, vedrete subito in lui la verve del cabarettista, ecco perché ho deciso di parlarne qui nel blog di Ibkoala, perché chi lo incontra gli ricordi di contattarmi e vi assicuro, che tra non molto lo vedrete sul palco a divertire il pubblico…Lui ha già fatto qualcosa in questo campo ed ecco che mentre scambio con lui qualche parola la vena dell’attore emerge in modo molto spontaneo e naturale…vi assicuro se viaggiate a bordo del suo taxi ci sarà da divertirsi!

 

Chi ha il coraggio di raccontare la sua avventura per realizzare il suo sogno nel cassetto?

 

 

 

Isabella Bianchini

 

Per una pelle al Top

 

g_terredesua.jpg

Se volete regalarvi dei buoni momenti di relax ma non avete tempo di andare in un centro estetico, per la pulizia della pelle vi consiglio di usare una vaporizzazione per il viso, magari mettete un po’ di musica di sottofondo  mentre lasciate che il vapore purifichi la vostra pelle. Dopo circa 10-15 minuti tamponate il viso con un asciugamano, pulite il viso con la Lozione Ortodermica Detergente poi stendete la Nuova Maschera di BeC dermopurificante, che aiuta ad eliminare tutte le impurità ed è incredibilmente rinfrescante. Si lascia agire per una decina di minuti e si può applicare tranquillamente sul viso, sul collo e anche sulle palpebre: aiuterà ad alleviare e a cancellare la stanchezza o il rossore. E’ un prodotto composto da estratti di Centella Asiatica, Edera, Fieno Greco, Luppolo, Canfora e Mentolo che contribuiscono ad un’azione purificante. Se ne applica un leggero strato.

Sciacquate il viso ed applicate quindi un leggero strato di Terre de Suà, una maschera composta da estratti vegetali tra cui Ippocastano, Rusco, Edera e Quercia, olii essenziali di Pino e Lavanda, vitamine e minerali, che esercita una delicata azione levigante. Anche questa si applica su viso e collo, toglie rossori, affina l’epidermide e la idrata. Se la vostra pelle è stanca, disidratata o arrossata è l’ideale. Potete tenerla per circa 10-15 minuti minimo o se volete anche di più, quindi sciacquate il viso e passate nuovamente la Lozione Ortodermica, ottimo struccante perché va ad agire in profondità eliminando anche i residui di trucco. Provate a passare una penna sulla mano e poi passate un batuffolo di cotone con della Lozione Ortodermica, la cosa sorprendente è che è in grado di cancellare completamente il segno della penna! La consiglio vivamente nei centri di hair style per cancellare residui di tinta dalla cute del viso, o per qualsiasi tipo di trucco, cerone compreso.
Dopo le maschere potete quindi stendere della crema idratante come la Golden Cream, che regala assoluto relax alla pelle. Provate a passarla su viso e collo e la vostra pelle risulterà subito luminosa ed elastica e soprattutto beneficerete del profumo dei suoi olii essenziali rilassanti. La sera poi, quando vi struccate o detergete la pelle, provate ad applicare Lozione Ortodermica e Crema Balsamica CRB composta da preziosi elementi quali Menta piperita, proteine del Grano, olio di Avocado, che contribuiscono a rendere la pelle morbida e tonica. E’ un vero balsamo per la pelle perché la rinnova completamente durante la notte, eliminando rossori e imperfezioni della pelle. La Golden Cream, composta da sostenze tra le quali Acido Ialuronico, germe di Grano ed estratti come Soia, Rusco, Quercia, Malva e Centella, olio di Carota e olio essenziale di Camomilla, dona tonicità ed elasticità alla pelle e farà infine l’effetto finale di rilassarvi come dopo un bagno caldo.
 
Se qualcuno mi chiedesse come si fa ad avere la pelle di una top model risponderei, bisogna addormentarsi presto la sera, mangiare sano, fare attività sportiva con regolarità, bere tisane e almeno un paio di litri di acqua al giorno e di certo, con prodotti come quelli della linea BeC, il risultato è assicurato. Sono prodotti studiati per usare al meglio le sorgenti della natura, agiscono in profondità e hanno molteplici funzioni. Se poi il profumo di questi prodotti vi ha proprio avvolto, sarà difficile dissuadervi dal provare qualche altro prodotto, sarà invece facile abituarsi al loro utilizzo e poi un giorno, quando sarete in viaggio con la pelle stanca, sognerete la vostra Terre de Suà e magari integratori come Radicalstop e Vitalmente che vi rimetterebbero a nuovo, freschi come dopo una notte di sonno. (A proposito della linea di integratori BeC, approfondiremo l’argomento prossimamente).
 
Se desiderate consigli sugli integratori della linea BeC o sull’alimentazione, potete lasciare un messaggio nell’apposito spazio commenti sottostante oppure scrivere a ib.koala@yahoo.it sarà direttamente il dottor Tramonti del centro Engel di Forlì a rispondere alle vostre domande e a fornirvi i giusti consigli, che pubblicheremo nell’apposito spazio “Il dottor Tramonti risponde”.
 
A questo punto se provate la vaporizzazione per il viso o qualcuno di questi prodotti fatemi sapere. Li ho provati in prima persona prima di consigliarvi. La vostra pelle sarà fresca, luminosa e compatta proprio come durante una vacanza in tutto relax. Vi consiglio di applicare questo trattamento di maschere almeno un paio di volte a settimana, la costanza in questo caso è essenziale, poi verificate voi stessi e scrivetemi.
g_nuovamaschera.jpg

Articolo di Isabella Bianchini

Inverno: relax e pelle di seta

mani-piedi.jpg

Benessere

Health and wellbeing

trattamento rilassante

tisane

Relax

aroma terapia

 

 

 

  

 

87ad8f49c13859d4_Gelife_Mani.jpg

  Mani 

  

In questo periodo invernale spesso le mani si screpolano per il freddo occorre quindi idratare la pelle con maggiore attenzione. Potete fare uno scrub mani levigante come quello di Bottega Verde alle mandorle con microgranuli di albicocca e poi applicate una crema come Fissan Family composta con ingredienti naturali come l’amido di riso dalle proprietà emolienti. Il suo profumo aromaterapeutico dona anche una sensazione di piacevole relax. Se le mani sono infiammate allora evitate lo scrub utilizzando un buon impacco di crema, stendetene uno strato abbondante e massaggiate fino a far penetrare il prodotto. Questo trattamento è da fare la sera prima di dormire così che la crema agisca durante la notte oppure per delle mani di seta quando siete a casa indossate uno strato abbondante di crema al burro di karité insieme ad un paio di appositi guanti di cotone.  Un consiglio se siete fuori è sentite la pelle delle vostre mani tirare allora portate nella vostra borsetta la crema per poter proteggerle in ogni momento della giornata. Mettere la crema sulle mani deve diventare un’abitudine quotidiana. Se avete unghie fragili o semplicemente volete rinforzarle poi potete nutrirle con delle gocce di olio di oliva e limone in alternativa all’olio di mandorle.  

 

 

 

Trattamento piedi

 

Se la sera i vostri piedi sono stanchi e affaticati potete fare un pediluvio a base di amido e di olii essenziali quali lavanda, rosmarino o timo, un ottimo consiglio è un idromassaggio plantare elimina la stanchezza della giornata e dona benessere. Dopo questo trattamento rilassante massaggiate i vostri piedi con un’apposita crema potrei consigliarvi quella di Deborah ad azione rinfrescante e deodorante. Avere piedi perfetti anche d’inverno è un must, quindi applicate uno smalto dai colori naturali oppure osate anche dei toni più accesi e idratate la pelle inaridita.

  

 

Speciale relax

 

 

Per una serata in tutto relax potrei consigliarvi un idromassaggio con idrobagno i.u. della linea B&C e credetemi se vi dico che dopo il bagno sarete rinati. Non solo l’idrobagno i.u. tende anche a sgonfiare in modo evidente, là dove ci sono residui di liquidi e rende la pelle fresca e levigata. Magari dopo il bagno potete sorseggiarvi una tisana rilassante a base di tiglio, melissa, arancio, verbena ed escoltia con musica di sottofondo. Se poi idratate la pelle con la crema Sè sempre della linea B&C allora avrete un ottimo effetto ‘aroma terapia’ e una pelle di pesca.

 riso.jpg

 

Articolo di Isabella Bianchini  

 

Puzzle di Parole

Qui la parola d’ordine è relax.  Quindi mettetevi comodi, rilassatevi magari ascoltando della buona musica, prendetevi qualcosa da bere e divertitevi a risolvere dei semplici schemi di gioco che ho creato come passa tempo. Qui stress  e tensioni sono assolutamente off limits.  
 
 
 
Buon divertimento,
 
IB
 
Strumenti musicali

 

O

S

 

I

 

N

 

F

 

O

 

N

 

I

 

A

 

C

 

A

 

J

 

O

 

N

 

C

 

C A

 

P P F

 

 

.

K

 

C

 

C

 

H

 

I

 

M

 

T

 

A

 

O

 

A

 

L

 

I

 

 I

 

I

 

 

.

O

 

Y

 

C

 

A

 

B

 

A

 

S

 

A

 

R

 

R

 

M

 

A

 

A

 

D

 

T

 

T

 

R

 

C

 

O

 

N

 

G

 

A

 

S

 

O

 

I

 

O

 

N

 

 T

 

D

 

R

 

O

 

C

 

.
.
R

 

E

 

B

 

A

 

B

 

N

 

E

 

E

 

 T

 

L

 

E

 

.
U

 

S

 

A

 

R

 

O

 

D

 

S

 

C

 

A

 

.
T

 

 I

 

E

 

S

 

.
S

 

.
.
.
I

 

L

 

S

 

L

 

N

 

U

 

O

 

V

 

O

 

C

 

H

 

I

 

T

 

A

 

R

 

R

 

A

 

O

 

A

 

M

 

I

 

X

 

E

 

R

 

.
.
A

 

L

 

B

 

U

 

M

 

.
F

 

R

 

D

 

E

 

I

 

M

 

O

 

O

 

N

 

L

 

A

 

N

 

D

 

E

 

R

 

O

 

I

 

G

 

.
.
T

 

A

 

K

 

E

 

L

 

M

 

V

 

I

 

N

 

A

 

N

 

N

 

U

 

K

 

U

 

 L

 

E

 

L

 

E

 

I

 

U

 

P

 

I

 

A

 

N

 

O

 

E

 

S

 

O

 

R

 

U

 

T

 

U

 

.

U

S

 

T

 

H

 

A

 

T

 

.
T

 

L

 

Z

 

U

 

 F

 

O

 

L

 

O

 

T A

 

B

 

O

 

N

 

G

 

O

 

T

 

I

 

P

 

I

 

F

 

F

 

E

 

R

 

O F

 

A

 

G

 

O

 

T

 

T

 

O

 

 

 

 

 

 

Cancellando tutte le parole della lista in orizzontale e verticale leggerete una notizia del mondo della musica.

 

  BONGO   –  CAJON       CHITARRA  CHIMTA       CORO    CLARINETTO CONGASCABASA –FAGOTTO –   FIDDLEGUSLI  –   LIUTO  –   KOTO –  MIXER    –  MOONLANDER   –  MUSA  –   OCARINA – ORUTU –    PIANO –  PIANET – PIATTI –   PIFFERO –  REBAB – SASSOFONO –   SINFONIA –  SALMOE’ –  SAROD  – TRES  –  UKULELE  –VINA  –  ZUFOLO

Tisane

Tisane e benessere

Quando si entra in un erboristeria spesso ci si perde davanti all’infinita gamma di prodotti e alle erbe negli enormi barattoli trasparenti che si intravedono sulle mensole. Così ho imparato che i semi di finocchio in infuso sono l’ideale per digerire e che miscelati insieme ad anice coriandolo melissa e menta formulano una bevanda  gradevole di gusto e efficace per sgonfiare l’addome e favorire la digestione. Nella preparazione di una tisana le erbe (fresche o secche) devono essere opportunamente sminuzzate (forma taglio tisana). Il grado di sminuzzamento è importante, in quanto può influire sull’estrazione dei principi attivi. In una tisana di più erbe le componenti devono essere tra loro omogenee. Non si devono mischiare tra loro le parti dure e quelle tenere delle piante.
A causa dei problemi di interazioni sfavorevoli che possono insorgere, si consiglia, inoltre, di non superare le 5 erbe in una stessa tisana.
L’infuso è un tipo di tisana che viene utilizzata per estrarre principi attivi delle parti più delicate di una pianta officinale: fiori, parti erbacee e foglie. L’infuso viene preparato versando sulle parti idonee della pianta (tagliata in maniera opportuna) dell’acqua bollente (o calda) e lasciando il tutto a contatto per dieci-quindici minuti. Passato questo periodo di tempo, si procede alla filtrazione e l’infuso è pronto. Spesso mi capita di sfogliare delle riviste ed estrapolare delle notizie sulle tisane digestive sgonfianti o depurative.

Un giorno ho deciso di provare una di queste miscele e credetemi a quel punto mi sono resa conto che chi ne parlava non le aveva mai davvero provate. Avevano un gusto a dir poco sgradevole. Io desideravo qualcosa di totalmente diverso, una bevanda che avrei gustato volentieri, così mi sono documentata e hoi provato in prima persona le miscele di cui parlo qui di seguito. Così mi dico che prima di consigliare a qualcuno una tisana devo averla provata per capirne l’efficacia e soprattutto per apprendere io stessa di non consigliare una bevanda imbevibile ma al contrario una miscela di aromi gradevoli al palato. Così ho iniziato la degustazione di alcune tisane e devo ammettere che mi hanno avvolto con il loro profumo, il loro aroma e la loro efficacia.

Innanzitutto devo introdurvi al mondo delle tisane. Il termine “tisana” deriva dal latino (p)tisana che stava a indicare una semplice deco-zione di orzo decorticato; oggi questo termine generico compren-de, in  realtà, gli infusi, i decotti, le macerazioni. I termini diversi usati per le tisane indicano i differenti modi di prepararle, modi atti ad estrarre, in misura più o meno concentrata, i principi attivi, terapeutici e salutari dalle diverse parti della pianta. Nella preparazione di una tisana le erbe (fresche o secche) devono essere opportunamente sminuzzate (forma taglio tisana). Il grado di sminuzzamento è importante, in quanto può influire sull’estrazione dei principi attivi. In una tisana di più erbe le componenti devono essere tra loro omogenee. Non si devono mischiare tra loro le parti dure e quelle tenere delle piante.
A causa dei problemi di interazioni sfavorevoli che possono insorgere, si consiglia, inoltre, di non superare le 5 erbe in una stessa tisana.
Le tisane possono essere dolcificate con dello zucchero di canna grezzo o con del miele o bevute senza zucchero a seconda del gusto più intenso o delicato. Per la digestione esiste una miscela composta da semi di finocchio, anice, coriandolo melissa e menta ne basta un cucchiaio nell’acqua  in infusione per 15 minuti e fa miracoli sgonfiando l’addome e favorendo la digestione. Basta berne una tazza dopo i pasti o secondo la necessità. Ovviamente le quantità di questa miscela devono essere stabilite da un erborista, in questo caso io ho fatto riferimento all’erboristeria Sant’Ambrogio a Milano dove mi hanno consigliato questa miscela che hanno selezionato accuratamente e chiamato Ventre piatto. Il gusto di questo infuso è gradevole e delicato e la sensazione di beneficio e pressoché immediata, la definirei quindi anche una tisana depurativa. Se invece la sera volete dormire sonni tranquilli o semplicemente volete distendervi e rilassarvi prima di andare a dormire, buttando alle spalle stress e stanchezza potete provare la tisana calma con tiglio, melissa, arancio, verbena ed escoltia. Immaginatevi poi l’effetto di questa tisana insieme a quello di un rilassante bagno in una vasca idromassaggio, riempita di olii essenziali aromatici e rilassanti. Vi sentirete come nuovi, il vostro stress sarà svanito e godrete del vostro fine giornata.

Articolo di: Isabella Bianchini