MÅNESKIN: DISCO DI PLATINO PER L’ALBUM “TEATRO D’IRA – VOL. I” E IL BRANO “LE PAROLE LONTANE”

For the english version please scroll down

Screenshot 2021-05-25 at 10.57.35

I VINCITORI DELL’EUROVISION SONG CONTEST 2021

MANESKIN

OTTENGONO IL DISCO DI PLATINO

PER IL NUOVO ALBUM “TEATRO D’IRA – VOL. I”

E PER IL BRANO “LE PAROLE LONTANE”

 

24 maggio 2021 – Dopo la vittoria memorabile all’Eurovision Song Contest 2021 con “Zitti e Buoni” (doppio disco di platino), il nuovo progetto discografico dei Måneskin “Teatro d’ira – Vol. I”, uscito il 19 marzo, è certificato DISCO DI PLATINO. L’album ha totalizzato oltre 113 milioni di streaming. 

A questo nuovo risultato va ad aggiungersi anche il disco di platino per il brano “Le parole lontane”. 

I Måneskin con la loro energia hanno trasmesso in modo semplice e diretto il loro messaggio di libertà e voglia di lasciare il segno, anche in Europa. Scritto e composto interamente dalla band“Zitti e Buoni”, canzone più ascoltata al mondo su Spotify fra i brani in gara tra marzo e maggio 2021 con oltre 52 milioni di streaming, ha portato all’Eurovision l’attitudine del gruppo che con questo brano carico e le loro sonorità crude e distorte si sono distinti nella gara.

In questi giorni in cui si guarda al futuro della ripartenza dei live, da Rotterdam è arrivato un gran segnale per la musica. Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan sul palco dell’Ahoy Arena hanno mandato in visibilio il pubblico internazionale: primo gruppo italiano ad esibirsi, dopo oltre un anno di fermo, davanti a una platea in presenza, oltre a milioni di spettatori collegati da tutto il mondo (in Italia la finale è stata trasmessa in diretta su Rai Uno).

“Teatro d’ira – Vol. I” (ora disco di platino) è il primo volume di un progetto più ampio che si svilupperà nel corso dell’anno e che racconterà in tempo quasi reale gli sviluppi creativi della band insieme alle prossime importanti esperienze, fra le quali anche questa dell’Eurovision. Un percorso ambizioso e in continuo divenire, partito con il primo singolo “Vent’anni” certificato disco di platino.  “Teatro d’ira – Vol. I” è stato registrato in presa diretta al Mulino Recording Studio di Acquapendente (VT), rimandando alle atmosfere analogiche dei bootleg anni ’70, con l’idea e la voglia di ricreare la dimensione live vissuta dal gruppo in Italia e in Europa nel loro primo lungo tour di 70 date sold out. Un disco tutto suonato, crudo, contemporaneo, capace di rappresentare lo stile e il sound della band.

Arrivato a distanza di due anni dalla pubblicazione de “Il ballo della vita”, doppio disco di platino, “Teatro d’ira – Vol. I” ha conquistato la posizione #6 nella Top 10 Global Album Debuts di Spotify, dopo aver debuttato in posizione #1 nella classifica album FIMI/Gfk e #1 nella classifica dei vinili più venduti ad una settimana dall’uscita.

I Måneskin il prossimo dicembre suoneranno dal vivo per la prima volta sui palchi dei più importanti palazzetti italiani, dove presenteranno il loro secondo album “Teatro d’ira – Vol. I” in un tour di 11 dateorganizzato e prodotto da Vivo Concerti. La band ha mandato sold out in pochissimo i concerti previsti al Palazzetto dello Sport di Roma (14 e 15 dicembre 2021) e del Mediolanum Forum di Assago (18 e 19 dicembre), a cui si è aggiunto un terzo show al palazzetto di Milano, previsto per il 22 marzo 2022. La tournée farà tappa il 20 marzo all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO), il 26 marzo al PalaPartenope di Napoli, il 31 marzo al Nelson Mandela Forum di Firenze, il 3 aprile al Pala Alpitour di Torino, l’8 aprile al PalaFlorio di Bari e si concluderà nell’iconica Arena di Verona il 23 aprile 2022. Questo sarà un live evento che vedrà i Måneskin aprire la stagione dei grandi concerti 2022 dell’Arena.

 

Con 20 dischi di platino e 4 dischi d’oro i Måneskin oltre alle certificazioni discografiche, al successo nei live, aggiungono un tassello importante al loro percorso artistico e un riconoscimento internazionale con l’indimenticabile vittoria a Eurovision, rimettendo la musica italiana al centro attraverso il loro stile: una grande soddisfazione che il gruppo porta a casa senza scendere a compromessi con un brano che ha conquistato il pubblico di tutto il mondo.

 

CALENDARIO TOUR

Martedì 14 dicembre 2021 || Roma @ Palazzo dello Sport – SOLD OUT

Mercoledì 15 dicembre 2021 || Roma @ Palazzo dello Sport – SOLD OUT

Sabato 18 dicembre 2021 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum – SOLD OUT

Domenica 19 dicembre 2021 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum – SOLD OUT

Domenica 20 marzo 2022 || Casalecchio di Reno (BO) @ Unipol Arena

Martedì 22 marzo 2022 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum

Sabato 26 marzo 2022 || Napoli @ PalaPartenope

Giovedì 31 marzo 2022 || Firenze @ Nelson Mandela Forum

Domenica 3 aprile 2022 || Torino @ Pala Alpitour

Venerdì 8 aprile 2022 || Bari @ PalaFlorio

Sabato 23 aprile 2022 || Arena di Verona

Biglietti disponibili su vivoconcerti.com e in tutte le rivendite autorizzate.

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di

biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

 

Segui su:

IG @maneskinofficial

FB @maneskinofficial

TWITTER @thisismaneskin

Måneskin – sito ufficiale

English

THE WINNERS OF THE EUROVISION SONG CONTEST 2021

MANESKIN

GET THE PLATINUM DISC

FOR THE NEW ALBUM “TEATRO D’IRA – VOL. THE”

AND FOR THE SONG “LE PAROLE LONTANE”

 

May 24, 2021 –  After the memorable victory at the Eurovision Song Contest 2021 with “Zitti e Buoni” (double platinum) ,  Måneskin’s new recording project “Teatro d’ira – Vol. I”, released on March 19, is PLATINUM DISC certificate. The album totaled over 113 million streams. 

To this new result is also added the platinum record for the song “Le parole lontane”. 

The Måneskin with their energy transmitted in a simple and direct way their message of freedom and desire to leave their mark, even in Europe. Written and composed entirely by the band ,  “Zitti e Buoni”, the most listened to song in the world on Spotify among the songs competing  between March and May 2021  with over 52 million streams , brought to Eurovision the attitude of the group that with this loaded song and their raw and distorted sounds stood out in the competition.

In these days when we look to the future of the resumption of live shows, a great signal for music has arrived from Rotterdam. Damiano, Victoria, Thomas and Ethan on the stage of the Ahoy Arena sent the international audience into raptures: the first Italian group to perform, after more than a year of stoppage, in front of an audience in attendance, in addition to millions of spectators connected from all over the world. world (in Italy the final was broadcast live on Rai Uno).

“Teatro d’ira – Vol. I ” (now  platinum ) is the first volume of a larger project that will develop over the course of the year and which will tell in near real time the creative developments of the band together with the next important experiences. , including this one from Eurovision. An ambitious and ever-changing path, which  started with the first single “Twenty years” certified platinum. “Teatro d’ira – Vol. I” was  recorded live at the Mulino Recording Studio in Acquapendente (VT) , referring to the analogue atmospheres of   the 70s bootlegs , with the idea and desire to recreate the  live dimension  experienced by the group in Italy and Europe in their first long tour of 70 sold out dates . A fully played, raw, contemporary record, capable of representing the style and sound of the band.

Arrived two years after the publication of ” The dance of life “,  double platinum , “Teatro d’ira – Vol. I” has conquered the  position # 6 in the Top 10 Global Album Debuts of Spotify , after having debuted in position  # 1 in the FIMI / Gfk album chart and # 1 in the best-selling vinyl chart  one week after release.

Next December Måneskin  will play live  for the first time on the stages of the most important Italian palazzetti , where they will present their second album “Teatro d’ira – Vol. I”  in an 11-date tour ,  organized and produced by Vivo Concerti. The band sold out in no time the concerts scheduled at the Palazzetto dello Sport in Rome (14 and 15 December 2021) and the Mediolanum Forum in Assago (18 and 19 December), to which a third show was added at the Milan sports hall, scheduled for 22 March 2022. The tour will stop on March 20 at the Unipol Arena in Casalecchio di Reno (BO), on March 26 at the PalaPartenope in Naples, on March 31 at the Nelson Mandela Forum in Florence, on April 3 at the Pala Alpitour in Turin, on April 8 at the PalaFlorio di Bari and will conclude in the iconic Arena di Verona on April 23, 2022. This will be a live event that will see the Måneskin open the Arena’s great 2022 concert season.

 

With 20 platinum discs and 4 gold discs  the Måneskin in addition to record certifications ,  success in live shows,  add an important piece to their artistic path and international recognition with the unforgettable victory at Eurovision , putting Italian music back at the center through their style: a great satisfaction that the group brings home without compromising with a song that has conquered audiences all over the world.

 

TOUR CALENDAR

Tuesday 14 December 2021 || Rome @ Palazzo dello Sport –  SOLD OUT

Wednesday 15 December 2021 || Rome @ Palazzo dello Sport –  SOLD OUT

Saturday 18 December 2021 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum –  SOLD OUT

Sunday 19 December 2021 ||  Assago (MI) @ Mediolanum Forum –  SOLD OUT

Sunday 20 March 2022 || Casalecchio di Reno (BO) @ Unipol Arena

Tuesday 22nd March 2022 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum

Saturday 26 March 2022 || Naples @ PalaPartenope

Thursday 31 March 2022 || Florence @ Nelson Mandela Forum

Sunday 3 April 2022 || Turin @ Pala Alpitour

Friday 8 April 2022 || Bari @ PalaFlorio

Saturday 23 April 2022 ||  Arena of Verona

Tickets available on vivoconcerti.com  and in all authorized resellers. 

The organizer declines all responsibility in case of purchase of tickets outside the circuits of

authorized ticket offices not present in our official press releases.

 

Follow on:

IG  @maneskinofficial

FB  @maneskinofficial

TWITTER  @thisismaneskin

Måneskin –  official site

GIORGIO PANARIELLO DA LUGLIO IN TOUR CON “STORY”

189066546_336550394492893_719139282390924881_n

GIORGIO PANARIELLO

DA LUGLIO IN TOUR CON STORY

 

Dopo aver pubblicato nel 2020 il romanzo “Io sono mio fratello”, grandissimo successo di pubblico e critica, e in attesa di salire sui palchi di tutta Italia nel 2022 con il nuovo spettacolo teatrale “La Favola Mia”, Giorgio Panariello torna sul palco nell’estate 2021 con “Story”, un lungo monologo dove Giorgio, da solo sul palcoscenico, racconta come è nato “Panariello”, dai suoi esordi ai più prestigiosi palchi italiani, la storia a lieto fine di un giovane cameriere della Versilia che realizza il sogno di diventare uno dei nostri più conosciuti one man show.

Queste le date al momento confermate: il 14 luglio al Castello Sforzesco di Vigevano (PV), il 15 luglio in Piazza Trento Trieste a Ferrara, il 12 agosto al Castello Pasquini di Castiglioncello (LI), il 13 agosto al Teatro Delle Rocce di Gavorrano (GR), il 14 agosto a Villa Bertelli a Forte dei Marmi (LU), il 20 agosto in Piazza Duomo a Trani (BA), il 6 settembre in Piazza Duomo a Prato, il 7 settembre in Piazza dei Cavalieri a Pisa.

Per info e biglietti: www.friendsandpartners.it

 

www.instagram.com/giorgiopanarielloreal/

facebook.com/PanarielloOfficial

twitter.com/GioPanariello

 

Spazio dedicato ai fans dei Maneskin

For the english version please scroll down

Maneskin

Måneskin sono un gruppo musicale rock italiano formatosi a Roma nel 2016 e composto da Damiano David (voce), Victoria De Angelis (basso), Thomas Raggi (chitarra) e Ethan Torchio (batteria).

Hanno raggiunto la notorietà nel 2017 in seguito alla partecipazione all’undicesima edizione di X Factor, grazie alla quale, pur essendosi classificati secondi,[3] hanno firmato un contratto con l’etichetta discografica Sony Music, pubblicando l’EP Chosen nello stesso anno.

Nel 2021 hanno vinto la 71ª edizione del Festival di Sanremo con il brano Zitti e buoni, con il quale rappresentano l’Italia all’Eurovision Song Contest 2021.

Fonte: Wikipedia

Apriamo uno spazio dedicato ai fans dei Maneskin con un disegno realizzato da Sara Todaro. Potete seguire Sara sulla sua pagina facebook SaraArt.

187955397_429490771552375_4587512714204223098_n

Potete scrivere un messaggio dedicato ai Maneskin, nello spazio commenti sotto questo post oppure inviando un’e-mail a redazione.ibkoala@gmail.com. I vostri messaggi, le immagini e i video inviati, saranno tutti inseriti in questo spazio.

Maneskin Official Fanclub

Ecco un altro disegno  realizzato da Francy Pini.

190213886_10222543349404493_8470053855828450343_n

Simone Volpin ci da’ la sua opinione sui Maneskin in questo video:

Qui di seguito i commenti di alcuni artisti riguardo i Maneskin all’Eurovision:

186546316_770205443675804_4511919286678596179_n

Non male! – Twitta Little Steven – L’ultima volta che ho guardato l’eurovision erano solo ballate. E’ un bel cambiamento.

Screenshot 2021-05-26 at 14.07.11

186513437_402387757456457_8048892970848637100_n

Screenshot 2021-05-26 at 10.26.45

Ci piace davvero tanto quello che gli italiani ci hanno fatto vedere, soo perfetti per l’Eurovision, twitta Simon Lebon

Screenshot 2021-05-26 at 14.19.25

Screenshot 2021-05-26 at 14.29.51Screenshot 2021-05-26 at 14.18.47 Screenshot 2021-05-26 at 14.18.31 Screenshot 2021-05-26 at 14.17.35

Screenshot 2021-05-26 at 14.08.02 Screenshot 2021-05-26 at 14.07.36

Anche Red Ronnie dice la sua sui Maneskin in un’intervista con Sputnic la piu’ importante agenzia stampa russa.

Red Ronnie a Sputnik: “I Maneskin sanno fare musica. I francesi? Hanno solo rosicato”

198273276_847967589406316_8765631163752457376_n

I Maneskin sulla cover speciale Pride di Vanity Fair

 

Måneskin  is an Italian rock band formed in Rome in 2016 and consists of Damian David (vocals), Victoria De Angelis (bass), Thomas Ray (guitar) and Ethan Torchio (drums).

They achieved notoriety in 2017 following the participation in the eleventh edition of  X Factor , thanks to which, despite having finished second, [3]  they signed a contract with the record label Sony Music, releasing the EP  Chosen  in the same year .

In 2021 they won the 71st edition of the Sanremo Festival with the song  Zitti e buona , with which they represent Italy at the Eurovision Song Contest 2021.

Source: Wikipedia

We open a space dedicated to Maneskin with a drawing made by Sara Todaro. You can follow Sara on her facebook page SaraArt .

You can write a message for Maneskins, in the comments space below this post or by sending an email to redazione.ibkoala@gmail.com Your messages, images and videos sent will all be posted on the blog.

Maleskin Official Fanclub

Annalisa ospite a radio RTL

Annalisa-Scarrone-1080x675-1-750x430

To read in English please scroll down.

 

 

Annalisa sara’ ospite di radio RTL, alle ore 21 nel programma condotto da Gigio d’Ambrosio, Suite 102.5 e si esibira’ in una versione live acustica, presentando i suoi brani piu’ famosi.

 

 

Qui potete guardare l’esibizione di Annalisa a radio RTL SUITE 102.5 Prime live

 

Annalisa will be guest on RTL SUITE 10.5, Radio program hosted by Gigio d’Ambrosio at 9 pm, she will do an acoustic live performance of her most popular songs.

Here you can watch Annalisa’s live performance on RTL SUITE 102.5

Intervista a Nadia Boioni: consigli per una buona lettura

169471509_5337710659604180_9198634873298658925_n

 

Diamo il benvenuto a Nadia Boioni, amministratrice del sito Bibidi Bobidi Book. Si tratta di uno spazio interamente dedicato alla lettura. Quanto e’ importante per voi leggere recensioni di libri prima di un acquisto? A questo proposito lascio la parola a Nadia, per qualche consiglio lungimirante sulla lettura.
  1. Parlaci un po’ di te. Come ti e’ venuta ispirazione per il sito Bibidi bobidi book?
Nadia: Ciao Isabella, prima di tutto grazie per avermi dedicato uno spazio nel tuo interessantissimo blog! Io mi chiamo Nadia, sono una grafica pubblicitaria con svariate idee creative nella mente, cerco sempre di trasformare le mie passioni in business e ho una innata passione per la scrittura e la letteratura. Realizzo grafiche e faccio anche bijoux.
L’idea di realizzare un blog che trattava di libri e di scrittura mi è venuta durante questo periodo di “blocco forzato” a causa di questo virus, quando mi sono potuta dedicare un po’ di più alla prima stesura del romanzo che ho ancora in cantiere e che spero, tra le tante cose, di riuscire ad ultimare a breve. Stavo scrivendo, quando ho iniziato a domandarmi quali fossero i metodi che avevano a disposizione gli autori alle prime armi per farsi della pubblicità, domanda assai legittima, dal momento che in futuro sarebbe toccato anche a me informarmi sul come rendere noto il mio racconto cercando di farsi spazio tra il vasto mondo della scrittura. E da questa domanda mi è sorta l’idea di creare un blog dove poter dare spazio soprattutto agli autori emergenti, quelli che spesso si auto-producono e si fanno le pubblicità tramite il passaparola e auto-proponendosi tramite i social e altre piattaforme. Così, visto anche la mia grande passione per la lettura (leggo uno e a volte due libri a settimana leggendo solo ed esclusivamente la sera prima di andare a dormire!) ho pensato di aprire un mio personale spazio nel vasto mondo di internet, dove racconto delle mie letture principalmente, ma dove da alcuni mesi ho anche iniziato a pubblicare delle interviste agli autori che mi propongono i loro manoscritti, un modo per dare il mio contributo alla scrittura e anche un modo per dare una piccola visibilità a tutti coloro che aspirano a scrivere o già ascrivono da molto tempo. Il mio blog nasce un po’ come uno spazio di svago, dove chi ama leggere può trovare un consiglio sincero su quale libro scegliere in libreria o in biblioteca, ma lo immagino anche un po’ come una sorta di “caffè letterario” o “sala sa tè per aspiranti lettori”, dove ci si ritrova a parlare di libri, dove chi scrive si racconta, dando così una nuova prospettiva a quello che si ha letto. Perché si sa, i libri, come le splendide opere dipinte, se raccontate dall’autore stesso, assumono un altro tipo di realtà, dando vita a qualcosa che non avevamo colto o che avevamo colto ma non così bene. Il nome invece, “Bidibibodibibook” l’ho scelto perché mi piaceva la musicalità del nome, ma anche perché di ogni libro mi piace cogliere la magia intrinseca nel suo insieme, ed ovviamente ogni mia recensione ha come finale la pozione magica che esso mi ha regalato.
  1. Qual e’ il migliore libro che hai recensito?
Nadia: Difficile scegliere il libro migliore che abbia recensito, anche perché mi sembrerebbe di fare un torto a tutti gli altri. M se proprio devo scegliere direi  “Boomerang” di Lilia Bicec Zanardelli ed edito dalla giovanissima ma già molto ricca di iniziative “Another Coffee Stories”, e ho scelto questo libro tra i tanti perché l’ho trovato profondo e così carico di realtà da restare nel cuore del lettore. E’ un libro che parla di appartenenza e di difficoltà che spesso le ragazze della Moldavia devono affrontare, ma anche di mancanze e di violenze. E’ un libro che consiglio, perché credo che tutti dovremmo aprire di più i nostri occhi verso quelle realtà che troppe volte non vediamo. Potete leggere la mia recensione al riguardo in questo link:   https://bidibibodibibook.it/boomerang-una-storia-nata-per-far-riflettere-sulla-vita/
  1. Se dovessi stilare la classifica dei migliori libri 2021, cosa consiglieresti?
Nadia: I migliori libri del 2021? Caspita, questa domanda è quasi più difficile di quella di prima. Scherzi a parte, oltre al libro che ho citato sopra, c’è un altro libro che mi è piaciuto molto di quella casa editrice ed è “Il cuore del cuore” di Mario Congiusti, poi c’è “Magnete” di Stefania Meneghella ed edito dalla Ego Valeo Edizioni, che mi ha attratta moltissimo al punto che l’ho addirittura sentita in diretta Instagram sulla pagina dedicata al blog. Al momento sto ancora concludendo le letture del 2020 (compro e mi propongono moltissimi libri) per me restare al passo con le annate è dura, ma in ogni caso posso dire che buona parte dei libri che mi attraggono fanno parte della sezione horror e thriller.
  1. I lettori possono contattarti per chiederti consigli su quale libro leggere in base ai loro gusti ?
Nadia: Certamente, sarebbe un piacere poter consigliare ai lettori quale libro leggere a seconda dei loro gusti letterari. Anche se il mio consiglio è sempre quello di non fossilizzarsi mai su un solo genere, io ad esempio, nonostante abbia i miei generi preferiti, leggo un po’ di tutto e ogni volta mi innamoro sempre di una nuova storia. Comunque sì, chi vuole può contattarmi direttamente nella sezione “contatti” del mio blog compilando il form, oppure scrivendomi nella pagina Instagram o Facebook dedicata.
  1. Quale libro consigli per il mese di aprile?
Nadia: Per il mese di aprile consiglio “Ribon messaggero d’amore” di Ito Ogawa, un libro che attraverso i voli di un simpatico pappagallino, fuggito dalle amorevoli cure di chi lo ha allevato, trasporterà il lettore in vite completamente diverse, regalando tantissime emozioni contrastanti tra loro, un po’ come del resto fa la vita tutti i giorni. Questa lettura la consiglio perché, come un lungo viaggio, è capace di trasformare chi legge durante tutto il percorso, tra l’altro con una naturalezza che è tipica soltanto dell’esistenza. Se volete saperne di più ne parlo qui: https://bidibibodibibook.it/ribon-messaggero-damore-un-libro-dalle-forti-emozioni/

 

Screenshot 2021-04-09 at 17.12.22

  1. C’e’ uno ascrittore in particolare che ti va di menzionare?
Nadia: Ce ne sarebbero molti, ma ti cito di Elena Bignotti, una ragazza italiana che tra l’altro ho avuto il piacere di conoscere di persona poiché è bresciana come me! A volte il mondo è proprio piccolo! 😉 Lei è una autrice che, con immenso coraggio, ha saputo mettere nero su bianco le sue esperienze di vita e di viaggio attraverso due libri molto introspettivi ed anche utili per chi sogna o è in procinto di conoscere Londra. Ha scritto “Diario di una ragazza che viaggia”, dove parla di lei, delle sue paure e debolezze, ma dove regala anche speranze di rinascita, proprio perché lei ha vissuto queste esperienze sulla sua pelle, e proprio grazie ai viaggi, sia spirituali che materiali, ha trovato la forza di rinascere. Poi, dopo svariate esperienze di culture e di tradizioni, la sua vita riparte da Londra, dove vive diversi anni, potendo quindi fare grandi paragoni tra la cultura italiana e quella londinese. E di tutto questo ne parla nel suo secondo diario “Diario di una ragazza che vive a Londra”, dove troviamo una Elena molto più matura e forte, anche grazie alle esperienze e conoscenze che la vita le ha saputo regalare. Ma non svelo niente di più, posso solo dire che sul mio blog parlo anche di questi due libri!
  1. Se uno scrittore volesse il suo libro recensito sul tuo sito come puo’ contattarti?
Nadia: Sono sempre felice di ricevere nuovi libri da recensire, sono una ragazza tecnologica, ma amo molto i libri cartacei, li preferisco agli eBook perché amo il profumo dei fogli stampati e il rumore delle pagine sfogliate, ma spesso ricevo formati ePub che leggo col mio iPad. Chi vuole propormi un suo libro può farlo compilando il form nella sezione “Proponimi un libro” del mio blog (https://bidibibodibibook.it/proponimi-un-libro-lo-leggero-volentieri/) oppure contattandomi in dm nella pagina Instagram o Facebook dedicata.
Grazie Isabella per questa intervista! Alla prossima e come dico sempre: Buona lettura a tutti!
Se avete domande per Nadia, scrivete pure nei commenti.
Web: https://bibidibobidibook.it

 

168415474_5337715646270348_8054362265234304926_n
Intervista di : Isabella Bianchini