Sanremo nuove proposte: vince Arisa

 Arisa

 

arisa01gra.jpg
Foto Paola Arpone

 

 

 

Arisa è la vincitrice di Sanremo giovani, con il suo brano “Sincerità”. Evidentemente colta dall’emozione ha cantato il suo pezzo mentre tutti gli altri concorrenti cantavano il testo della sua canzone e il pubblico teneva il ritmo con le mani. Magnifica anche l’interpretazione insieme ad un ospite d’eccezione, il maestro Lelio Luttazzi che l’ha sostenuta e incoraggiata. Sincerità è una canzone dal motivo e dal testo che si imprimono facilmente nella mente. Ha un ritmo che scorre in modo fluido e leggero proprio come le farfalle, soggetto che Arisa dipinge sulle sue tele. E’ una musica che regala emozioni per l’emissione vocale così fluttuante e delicata.

Sembra quasi che Arisa non si aspettasse tanto successo, visto il suo sgomento al momento della premiazione, la realizzazione di un sogno nel cassetto. Quello che colpisce di questa artista è la grande professionalità e l’alto livello di preparazione, il suo essere acqua e sapone, nel suo essere emozionata e sensibile e un personaggio nell’aspetto ma non nell’atteggiamento. E’ normale essere emozionati sul palco del teatro Ariston, spesso però benché venga menzionato, questo sentimento non traspare nel volto degli artisti, alla fine è un lato umano in un mondo che vuole apparire perfetto per essere professionale ma che lasciando trasparire certe sfaccettature, è più umano. Così appare Arisa, meno personaggio e più artista.

 

A questo punto andiamo a conoscere meglio questa artista il cui nome è un acronimo le cui iniziali sono formate dai nomi di tutti i componenti della sua famiglia.

Arisa il cui vero nome è Rosalba nasce a Genova il 20 agosto 1982 e poco dopo si trasferisce vicino a Potenza. All’età di 4 anni partecipa al concorso di Gianni Morandi “fatti mandare dalla mamma”. Fra gli artisti che l’hanno influenzata artisticamente ritroviamo Tori Amos, Adele, Sara Bareilles, Coldplay, Fiona Apple.

A 16 anni è prima classificata di uno dei vari concorsi a cui prende parte, con il pezzo “My all” di Mariah Carey.

Intanto prende “confidenza” con il pubblico e la sua arte, cantando in giro per locali e piazze. Nel 2007 vince una borsa di studio presso il CET di Mogol. Nel 2008 vince Sanremo lab e viene ammessa tra le proposte del festival di San remo con il brano sincerità.

Arisa è anche estetista specializzata in trucco teatrale, pittrice, dipinge su tela paesaggi, farfalle e fiori e crea gioielli ed accessori. Al momento l’artista vive a Roma.

Auguro ad Arisa un magnifico futuro artistico e a tutti i concorrenti di Sanremo nuove proposte, di avere successo con la loro musica.

 

 

 

 

 

ARISA Singolo da speranzacasillo.
Cover singolo Sincerità – Foto Paola Arpone 
Artwork Speranza Casillo  (www.speranzacasillo.com)

 

Recensione di Isabella Bianchini

Sanremo nuove proposte: vince Arisaultima modifica: 2009-02-21T21:47:00+01:00da ib.angus
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Sanremo nuove proposte: vince Arisa

  1. ciao arisa sn noemi e vengo da catania il tuo nome è davvero interessante vorrei conoscere i nomi di tuoi familiari perchè io ci ho provato cn i miei ma n tutti cn le consonanti XD… cmq sei davvero brava continua cosi e vedrai k farai tanto successo perchè sei molto brava e anche il tuo fidanzato… una bacio rispondimi se ti va.. un saluto da catania tanti bacini stammi bene..

  2. Cara Noemi,
    i nomi dei familiari che compongono l’acronimo Arisa sono i seguenti: la “A” sta per Antonio, suo padre, “R” sta per Rosalba (il suo nome), “I” come Isabella sua sorella di 20 anni, “S” come Sabrina, l’altra sua sorella di 17 anni e “A” come Assunta, sua madre.

Lascia un commento