Arte – Anita Monastero: Petali di poesia

For the English version please scroll down.

Screenshot 2021-06-10 at 17.45.02

Anita Monastero – Petali di Poesia

 L’intimità di versi che fuoriescono dall’anima, avvolti nell’atmosfera di un inverno un po’ strano, sdrammatizzano il tempo con pensieri positivi e così si riversano su tela mille petali che riaffiorano da ogni angolo riversandosi in uno squarcio di mare turchese, divenendo così petali di poesia.

Anita Monastero in Arte  è valente scrittrice e pittrice italiana, nata a Torre del Greco (NA) l’8 maggio del 1966.
Nel settembre 2013 viene pubblicato il suo primo libro: “Le mille note” edito da Universitalia.
Negli anni a seguire, partecipa ad una serie di concorsi di poesia, ricevendo diversi premi importanti, tra cui menzioni di merito per la partecipazione al premio Merini dell’accademia dei bronzi. Le sue opere sono state inserite nelle antologie correlate.
Nel maggio 2016 viene pubblicato il suo secondo libro di poesie dal titolo “Profondo Blu” della Irda edizioni.

La passione per la pittura è da sempre stato il suo rifugio, la sua “Isola solitaria”. Cresciuta con l’intenzione di cambiare i colori del mondo, impara a gestire le sue emozioni trasmettendole su tela attraverso forme e colori ricchi di magia pura ed originale.
Scoperta dalla scrittrice e poetessa Victoria Dragone, che l’accoglie dedicandole un paragrafo dal titolo “Il tocco del Soffione”, nel suo ultimo libro “L’anima del dipinto”.
Nel 2017 partecipa con alcune opere ad Arte in fiera, evento culturale ed artistico a cadenza biennale che si svolge nella città di Scandiano, ricevendo un buon riscontro dal pubblico. Il Dott. Franco Bulfarini, critico d’arte e coordinatore dell’evento, la elogia dedicandole una critica.
Nel dicembre 2017 diventa membro dell’associazione culturale “Artisti di Bottega”, che opera prevalentemente il Emilia Romagna. Ritorna ad Arte in fiera anche nel 2019 questa volta con una mostra personale. Qui viene elogiata non solo dal pubblico, ma da tanti artisti fra cui Graziano Gennaro, anche organizzatore di eventi, che rimane affascinato dalla sua proposta pittorica ritenendola fortemente espressiva ed innovativa. Molto impegnata su tanti fronti Anita non produce tante opere, ritenendo che quello che conta è esprimere se stessa nelle proprie visioni e mantenere vivo il dialogo con la fantasia seguendo gli stati d’animo del momento.

Se avete domande sull’artista lasciate pure un messaggio nella sezione commenti.

English:

 The intimacy of the verses that come out of the soul, wrapped in the atmosphere of a somewhat strange winter, play down time with positive thoughts and so a thousand petals are poured onto the canvas that resurface from every corner pouring into a gash of turquoise sea, thus becoming petals of poetry.

Anita Monastero in Arte is a talented Italian writer and painter, born in Torre del Greco (NA) on May 8, 1966.
In September 2013, her first book was published: “The thousand notes” published by Universitalia.
In the following years, he participated in a series of poetry competitions, receiving several important prizes, including merit mentions for participation in the Merini prize of the bronzes academy. His works have been included in related anthologies.
In May 2016 his second book of poems entitled “Profondo Blu” by Irda editions was published.

The passion for painting has always been his refuge, his “lonely island”. Raised with the intention of changing the colors of the world, she learns to manage her emotions by transmitting them on canvas through shapes and colors rich in pure and original magic.
Discovered by the writer and poet Victoria Dragone, who welcomes it by dedicating a paragraph entitled “The Touch of the Head” in her latest book “The soul of the painting”.
In 2017 he participated with some works in Arte in Fiera, a biennial cultural and artistic event that takes place in the city of Scandiano, receiving good feedback from the public. Dr. Franco Bulfarini, art critic and coordinator of the event, praises her by dedicating a criticism to her.
In December 2017 he became a member of the cultural association “Artisti di Bottega”, which operates mainly in Emilia Romagna. He returns to Arte at the fair again in 2019 this time with a personal exhibition. Here she is praised not only by the public, but by many artists including Graziano Gennaro, also an event organizer, who is fascinated by his pictorial proposal, considering it highly expressive and innovative. Very busy on many fronts, Anita does not produce many works, believing that what matters is to express herself in her visions and keep the dialogue with the imagination alive by following the moods of the moment.

If you have any questions about the artist, please leave a message in the comments section.

Arte – Anita Monastero: Petali di poesiaultima modifica: 2021-06-15T15:12:00+02:00da ib.angus
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento