Casting: Fuori Menu

Fuori_menu_Logo.jpg1393905_577804908924168_2057279764_n.jpg

 

I casting di Fuori Menu sono aperti, potete partecipare in veste di commensali se siete ottimi degustatori oppure di concorrenti se vi ritenete abili dietro ai fornelli.

Due chef concorrenti, un ristorante con il suo staff, un menu per 20 persone da servire in un tempo limitato. Chi vincerà? 

Fuori Menu è in onda su Realtime

Per iscriversi ai casting  

http://bit.do/fuori-menu

Seguite i programmi di Alessandro Borghese?

400px-Alessandro_Borghese.jpg

Questo spazio è dedicato a chi segue i programmi di Alessandro Borghese,  quindi potete lasciare commenti nell’apposito spazio. Esiste comunque uno spazio anche nel sito ufficiale www.alessandroborghese.com

 

Alessandro Vincenzo Borghese nasce a San Francisco il 19 novembre 1976, da Luigi Borghese e Barbara Bouchet. Ha un fratello, Massimiliano, barman.

Fin da adolescente intraprende studi gastronomici e da sommelier (ecco spiegata la sua grande abilità coi vini). Fa gavetta sulle navi da crociera, in principio come lavapiatti. In seguito affina la sua arte culinaria, toccando anche le maggiori capitali del mondo.

Tra i programmi a cui ha preso parte, chef per un giorno, cuoco gentiluomo, chef a domicilio, cortesie per gli ospiti, l’ost, fuori menu.

Alessandro e il suo staff organizzano food consulting and banqueting per maggiori informazioni www.alessandroborghese.com

Molti lettori di Ibkoala scrivono dicendo che vorrebbero partecipare al programma Fuori Menu al momento i casting sono terminati ma restate collegati al sito di Discovery Real Time per avere ulteriori informazioni.

 


.

 



07-23-2010-cortsesie020.jpg

Nella foto: Alessandro Borghese, Marina Sagona, Roberto Ruspoli – Edizione Cortesie per gli ospiti Ny

 

 

Qui di seguito trovate alcuni articoli su Alessandro Borghese all’interno del blog Ibkoala.

Buona lettura


– Ecco cosa combinano gli italiani dietro i fornelli della grande mela…

Fuori Menu: quali aspiranti chef accettano la sfida?

– Cena giapponese, con Alessandro Borghese

Organizzi una cena a sorpresa? Ti aiuta uno chef a domicilio un pò speciale

Indovina chi viene a cena?


 

E-mail

_________________________________________________________

ciao mi chiamo Ciro
il mio desiderio è di avere un ristorante ,dove io sono il cuoco
ho avuto un pò  d’ esperienza in passato ,per me cucinare è più che una passione
è arte…
ciao  a tutti
_________________________________________________________
Salve,
io e mia madre vorremmo partecipare al programma “Fuori Menù” di Alessandro Borghese.
Mia madre mette molta passione nella cucina, riesce a preparare delle squisitezze.
Per riuscire a cucinare sempre al meglio raccoglie tante informazioni sul piatto che vuole preparare e la riusciuta è al meglio!
Io invece vorrei accompagnarla in quest’avventura stando in sala e servendo i suoi piatti al meglio.
Sperando di essere fra le vostre scelte, porgo Cordiali saluti.
Giulia Zuccagnoli.
_________________________________________________________
mi chiamo Maria Pia,  ho 44 anni,sono sposata con fabio,  ho 2 figli Tatiana di 20 anni e Mirko di 10 anni,
sono una casalinga con la passione della cucina.
guardo tutti i programmi di cucina, e cerco di coppiare,modificare, le ricette e i piatti che
propongono.
ho scrtto perchè mi piacerebbe fare una nuova esperienza, anche se non sono una cuoca,
ma mi piace cucinare per la mia famiglia.  ciao

Fonti di informazione :


Cortesie per gli ospiti NY

 

118_home Discovery.gif

8005b_DiscoveryRT_CortesieOspiti4.jpg
Questa volta Alessandro Borghese, chef, Marina Sagona interior designer che per questa edizione americana prende il posto di Chiara Tonelli e Roberto Ruspoli esperto life style, saranno ospiti nella Grande Mela. Come se la caveranno i nostri concorrenti italiani a New York? Non resta che seguire gli episodi di Cortesie per gli ospiti NY questa sera alle 21 su Discovery Real Time.

Finger crossed guys! Greetings to Italian and American people in the Big Apple

Vuoi partecipare al programma Fuori Menu?

Vuoi partecipare a “Fuori Menu” il programma di Alessandro Borghese? Collegati a www.realtimetv.it e partecipa ai casting.

Se partecipi al programma puoi scriverci a ib.koala@yahoo.it o a redazione.ibkoala@yahoo.it e raccontarci la tua esperienza in cucina.

 

Cuochi e fiamme: siete pronti alla sfida?

Lo chef Alessandro Borghese lancia una nuova sfida…

Il nuovo games show prevede 4 prove, presentazione, manualità, creatività e abilità. La giuria composta da Fiammetta Fadda e Leonardo Romanelli critici enogastronomici che ritroviamo anche nella giuria del programma “Chef per un giorno” e la blogger Chiara Maci, dichiarerà il punteggio e quindi il vincitore della puntata.

 

Volete partecipare al nuovo programma di Alessandro Borghese?

10429_157611879883_157593414883_3562222_1610908_n.jpg
Sto già sognando una mia nuova ricetta…
(Nella foto Alessandro Borghese, chef)

 

 

 

 

Qualcosa bolle in pentola dietro le quinte del nuovo programma di Alessandro Borghese…Se volete partecipare, date prima uno sguardo a questo filmato e Buon divertimento!

 

 

 

Fuori Menù: quali aspiranti chef accettano la sfida?

 

 

145363b_DiscRT-FuoriMenu-b.jpg

 

Dopo il grande successo di ‘Cortesie per gli ospiti’, ‘Chef a domicilio’ e ‘Cuoco gentiluomo’ finalmente ritroviamo in tv lo chef Alessandro Borghese con  un nuovo programma  dal titolo ‘Fuori Menu’ in onda il giovedì alle 21 su Discovery Real Time canale 118 di Sky. Questa volta non c’è lui dietro ai fornelli ma due coppie di concorrenti che dovranno affrontare una sfida, gestire un ristorante per un giorno. All’interno di ogni squadra uno sfidante chef  prepara un’intera cena formata da due antipasti due primi due secondi e due dessert in tempi limitati  di due ore affiancato da due assistenti chef professionisti e un altro concorrente adibirà la sala con la tematica che ha scelto. Infine bisognerà preparare in un tempo limite di 90 minuti le portate per 20 commensali che assaporeranno le pietanze e rilasceranno uno per uno il loro giudizio dichiarando quanto sarebbero disposti a pagare per la cena. La squadra che avrà guadagnato di più vincerà la sfida.

  

In questa puntata troviamo una donna chef che pare cavarsela molto bene dietro i fornelli e soprattutto a dirigere i suoi assistenti nella preparazione delle portate aiutata dal figlio che invece si occupa di allestire la sala in modo rustico affiancato da due aiutanti.

L’altro sfidante preso un po’ dall’emozione sembra insicuro di poter terminare il suo lavoro entro il tempo prestabilito. Per fortuna i due assistenti cuochi lo sostengono ed Alessandro gli dà un prezioso consiglio sul dessert che non è venuto esattamente come si aspettava, sgretolare la torta e ricomporla all’interno di un ring. Mentre il cuoco è impegnato in cucina il suo amico allestisce la sala ricreando la location di un’officina di moto ambiente decisamente originale per un ristorante.

 

Bisogna ammettere che non è affatto semplice preparare tutto in un tempo prestabilito per ben 20 persone, durante la puntata si percepisce la frenesia nel cucinare le pietanze in poco tempo e la fatica dei concorrenti chef che si destreggiano tra i fornelli, indirizzando i loro assistenti su ogni dettaglio. Naturalmente i cuochi che affiancano i nostri concorrenti sono professionisti e sanno esattamente quello che fanno ma devono seguire scrupolosamente le indicazioni che vengono date, comprendendo da veri esperti quando il concorrente si trova in difficoltà e quando invece è all’altezza della situazione.

 

A vincere è la donna che esalta contenta insieme al figlio ma il suo sfidante ha ricevuto ugualmente molti complimenti per i piatti realizzati. Alla fine se mettiamo da parte la vittoria chi non vorrebbe essere al posto dei fortunati commensali che si gustano due ottime cene?

 

Un vero peccato che Alessandro Borghese, non si diletti in qualche sua specialità fuori gara, potrebbe regalare qualche prezioso consiglio a fine puntata anche agli spettatori a casa…

 

 

 

Articolo di Isabella Bianchini

 

 

 

Articoli correlati:

Organizzi una cena a sorpresa? Ti aiuta uno chef a domicilio un po’ speciale…

fotokiribirigiugno084saltiinpadella_0772.jpg

Chi non sognerebbe di farsi aiutare da uno chef in cucina mentre prepara una cena? E cosa direste se il cuoco in questione fosse proprio Alessandro Borghese? Ecco cosa succede dietro i fornelli, quando qualcosa bolle in pentola!

 

 

La protagonista della prima puntata di “Chef a domicilio” vorrebbe fare una sorpresa a suo marito che sta per tornare dall’aeroporto, deve dargli la notizia di avere preso un cagnolino a sua insaputa. Così Alessandro dopo un’appropriata spesa al supermercato si reca a comprare un frullatore e poi va a casa della nostra protagonista predisponendo tutti i suoi ingredienti sul tavolo da cucina. In poco tempo prepara delle ricette a tema con la serata: un antipasto di biscotti salati rigorosamente a forma di cane e perfino di osso, da intingere in tre salse: la prima a base di pesto genovese e parmigiano, la seconda con yogurt greco erba cipollina e menta la terza fatta con ceci, uova, farina e pancarrè miscelati in un mixer. Come secondo prepara degli hot dog vegetariani e infine un dessert fatto con gelato al cocco, ananas e zenzero che Alessandro svela di aver imparato in Indonesia con una variante personale, la base di pasta frolla.

La donna, con l’intento di far accogliere a Ivo suo marito, il nuovo ospite, visto che non si aspetta questa nuova situazione lascia Alessandro in cucina a preparare gli accorgimenti per la cena e si prepara per la serata, apparecchia elegantemente la tavola e indossa qualcosa di appropriato per l’occasione.

Con l’aiuto di Alessandro Borghese, organizza una magnifica sorpresa, in tutti i sensi, visto che ad accogliere Ivo, il marito ci sono anche tutti i tecnici della troupe televisiva e l’uomo al ritorno dal suo viaggio si ritrova la casa affollata di persone. E’ a questo punto che realizza che Alessandro ha aiutato sua moglie per una cena speciale, e fino all’ultimo momento non sospetta nulla, si rilassa, mangiando deliziose pietanze preparate nell’arco di poche ore da Alessandro mentre sua moglie gli faceva da assistente chef.  L’aspetto della tavola è delizioso, come indizio della sorpresa ci sono perfino dei biscotti salati a forma di cane da intingere in salse di generi differenti ma lui Ivo non sospetta che ogni pietanza abbia a che vedere con la sua imminente sorpresa. Perfino Alessandro portando in tavola due hot dog vegetariani enfatizza il nome della pietanza ma lui ancora non intuisce. Alla fine è proprio Alessandro a raggiungere Shaggy e a portare il cagnolino dal nuovo padrone. Deliziato dall’ottima cena l’uomo pare soddisfatto e contento del nuovo inquilino della casa. Quello che è certo è che preparare una cena a sorpresa con Alessandro è un gioco da ragazzi, è lui che organizza tutto, con una mano dei protagonisti che poi degustano con vero piacere, i suoi capolavori culinari…nell’attesa della prossima puntata non resta che provare le sue ricette, nella speranza di non fare troppi pasticci in tutti i sensi!

 

 

Alessandro tornerà con il secondo episodio lunedì 24 novembre alle 22.00 su Discovery Real Time.

 

 

Articolo di Isabella Bianchini

Il blog di Alessandro Borghese

 

 

 

Articoli correlati:

 

 

 

Chi sarà il prossimo chef?

 

Chef per un giorno

 

 

 

 

 

La cucina è il regno di uno chef, ma se questo chef è qualcuno di speciale allora le cose cambiano.

All’interno di ogni puntata di “Chef per un giorno”, personaggi del mondo dello spettacolo, del cinema e della televisione, lasciano da parte il loro lavoro e si cimentano dietro i fornelli. Tre giudici gastronomici giudicheranno il cibo decretando il numero dei cappelli che segneranno il grado di bravura dello chef. Con l’aiuto di uno staff di esperti cuochi, il nostro chef protagonista, creerà dall’antipasto al dessert, cercando di dare il meglio perché oltre ai giudici dovrà soddisfare il palato anche degli altri clienti del ristorante Durlindana di Roma. Il tempo a disposizione è di 10 ore e dovrà creare due antipasti due primi due secondi e due dessert a scelta. Riuscirà il nostro protagonista nella sua impresa? Dalla cucina di “Chef per un giorno” sono passati numerosi personaggi tra i quali, Giovanni Muciaccia, Amanda Sandrelli, Natasha Stefanenko, Gaia de Laurentiis, Fiona May, Tosca, Alfonso Signorini. Indossato il cappello da chef si sono cimentati in gustose ricette regalando al pubblico consigli gastronomici e soprattutto mostrando la loro esperienza in cucina. Ritrovandosi davanti allo schermo, piatti gustosi e di bell’aspetto c’è da chiedersi quale sia l’indirizzo di questo ristorante perché sarà difficile resistere a tante prelibatezze. Perfino i giudici affondano le loro forchette e affinano il loro naso. Tra i giudici gastronomici riconosciamo Alessandro Borghese, chef, già protagonista del programma “Cortesie per gli ospiti”, Leonardo Romanelli giornalista enogastronomico fiorentino e Fiammetta Fadda direttrice della rivista d’alta cucina “Grand Gourmet”.

Il loro giudizio tecnico è ineccepibile e alla fine sembrano così assorbiti dal loro lavoro con tale impegno che sembra un invito a degustare le pietanze e a conoscere meglio i protagonisti degli episodi.

Il nome dello chef protagonista di ogni episodio verrà svelato solo alla fine del programma così i nostri giudici si cimenteranno nella degustazione dei piatti e nel riconoscere il tipo di persona che ha cucinato. Dai piatti e dalla loro esperienza, captano il carattere, l’origine del personaggio e la sua esperienza in cucina. Anche gli altri clienti del ristorante commentano le pietanze e spesso si trovano indecisi sulla scelta dei piatti.

Quando lo chef protagonista entra in sintonia con i cuochi dello staff si crea una perfetta complicità che regala sano divertimento e allegria, soprattutto nel momento in cui dalle cucine si mettono ad osservare attraverso i riquadri di un vidiwall tutti i commenti dei giudici e della gente seduta nel ristorante.

Non ditemi poi che non vi è venuto un certo appetito…

 

 

“Chef per un giorno” è in onda su Discovery Real Time

 

 

 

Recensione di Isabella Bianchini