Un paradiso chiamato Noosa

Un paradiso chiamato Noosa

Situata sulla sunshine cost, nel sud est dello stato del Qld in australia, Noosa comprende diversi sobborghi, quali, Noosa Heads, Noosavillwe, Sunshine Beach, Sunrise Beach e Tewantin.

Noosa-Surf-www.iloveaustralia.it_-1

Noosa e’ un vero paradiso tropicale, con un clima che arriva circa a 8 gradi di inverno, fino a delle estati calde ma interrotte da frequenti piogge tropicali.

Quello che attira l’attenzione, e’ lo stile di vita rilassato, se passeggiate lungo il fiume a noosaville, non potete non fermarmi a mangiare un gelato, o a bere un caffè’ o un flatwhite, che e’ una variante del nostro cappuccino, a Thomas Corner. Volendo potete portarvi il vostro caffè lungo la passeggiata, dove potete vedere persone rilassate lungo il fiume che pescano, prendono il sole, bevono un bicchiere di buon vino australiano rilassati su un plaid. Qui l’ideale e’ un pic nic quindi toglietevi le scarpe e adagiatevi sul vostro plaid con un cestino con cracker formaggio tartine al salmone e frutta o quello che più vi aggrada, un buon libro o della buona musica e osservate i pellicani planare sull’acqua.

 noosa

A noosa c’e limbarazzo della scelta, iniziando con una crociera sul fiume, potete fare un giro con le moto ad acqua o con la canoa. Le tre spiagge principali sono Noosa mani Beach, Alexandria Beach e Sunshine Beach. Passando da Noosa Junction, potete fare una meravigliosa passeggiata attraverso il parco nazionale fino ad arrivare ad osservare la vista mozzafiato di Alexandria Bay dal promontorio di Noosa Heads, e’ uno spettacolo da non perdere. Scendendo poi all’interno del parco ci si lascia trasportare  dall’atmosfera della vegetazione, un mix di landa costiera, foreste di eucalipti e pluviali,  arrivando direttamente in Hasting street. Qui potete scegliere di sedervi in un bar del luogo bevendo un delizioso aperitivo con gli amici oppure fare un giro di shopping per le vetrine del centro, dove imperversano boutique di abbigliamento, ristoranti e bar. A questo punto potete scegliere di fare un salto a Main beach, dove potete prendere qualche lezione di surf e ammirare il tramonto sull’oceano e’ uno spettacolo imprendibile, per la natura, per la luce e per i colori.

 Noosa-Tramonto-www.iloveaustralia.it_

Dove passare una serata a Noosa

A noosa potete passare una serata chic in un buon ristorante  di Hasting Street o più casual organizzando un barbecue o un fish and chips lungo il fiume.

In hasting street ci sono molti locali dove passare la serata, come Cafe’ le Monde e Money Penny, Locale o Berardo. Se invece volete un clima da party allora non perdetevi Sogo Bar con serate a tema e musica live.

La cucina italiana e’ molto amata a noosa, e di ristoranti italiani ne trovate diversi, ma lasciatevi trasportare anche da un buon fish and chip sul lungo fiume o un tipico barbecue con gli amici a Gympie Terrace dove potete fare un giro per i negozi e ristoranti locali, dove trovate anche cucina cinese, indiana, thai e giapponese.

A noosa Junction vi consiglio di provare almeno una volta uno smoothie alla frutta, da Pardons fruit si trova proprio vicino alla stazione dei bus.

Non potete perdere una visita a Eumundi market a circa 20 minuti di bus a sud ovest di noosa market il mercoledì o il sabato qui potete trovare dall’artigianato locale ai generi alimentari, dove sostare ad ascoltare della musica dal vivo bevendo un buon succo tropicale di frutta.

Lo stile di vita degli australiani a noosa? Alzarsi presto e andare a fare surf, salendo sull’autobus e’ più facile trovare persone con le tavole da surf che con le ventiquattr’ore. Gli australiani amano bere un bicchiere di vino o di birra rilassandosi lungo il fiume o pescare o fare jogging con tanto di passeggino con bambino che trasportano alla loro andatura.

Se volete fare una passeggiata nel bus, potete andare nei pressi di Yandina, pero’ prima di addentarvi nel bus domandate a qualche persona del luogo o una guida locale di farvi strada, ci sono meravigliose sorgenti d’acqua che nemmeno immaginate di trovare e i percorsi non sono sempre delineati.

Tra le mete da segnare nella vostra lista c’e’ fraser island dove potete noleggiare un fuoristrada e dormire in tenda e dove e’ possibile l’avvistamento di delfini e balene oppure fare snorkeling nei laghi come quello di mackenzie e basin e visitare Eli Creek, il whale watching tour da Mooloolaba per vedere le balene nella loro migrazione annuale tra l’australia e lantartica e la visita all’Australia zoo qui potete vedere koala, canguri, serpenti, possum, pappagalli e fare le foto con alcuni animali.

Per un momento di relax si può fare un salto alla beauty day spa a Noosa Marina. Qui trovate anche un mercato la domenica dalle 8 alle 2 del pomeriggio e potete sedervi a bere un caffè in un’atmosfera rilassante. Se siete di quelli che non fanno a meno di un classico espresso, ci sono i posti dove prendere un buon caffè.

Mi raccomando se passate da Noosa, scrivetemi vi daro’ qualche buon indirizo…

Il viaggio attraverso l’Australia prosegue…la prossima tappa? Restate collegati!

Articolo di isabella Bianchini per http://iloveaustralia.it

Last minute: speciale 1° novembre

 

site_master_top_logo.gif



Speciale 1° Novembre
 
 
Hotel in Italia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  
 

last minute,www.lastminute.com,viaggi,hotel,vacanze,alberghi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
last minute,www.lastminute.com,viaggi,hotel,vacanze,alberghi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
last minute,www.lastminute.com,viaggi,hotel,vacanze,alberghi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
last minute,www.lastminute.com,viaggi,hotel,vacanze,alberghi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Hotel in Europa

 
 
250X180.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

250X180london.jpg

 

 

 

 

 

 

 

250X180 paris.jpg

 

 

 

 

 

 

 

250X180 berlin.jpg

 

 

 

 

 

 

 

250X180Amsterdam.jpg

 

 

 

 

 

 

 


Speciale Stati Uniti


Star-island-drive-miami-beach_1.jpg

 






conciergelounge_home_masthead.jpg




 

 

las-vegas-hotel-suites.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

she377po.83371_md.jpg

 

 

 

 

 

 

 

wes1762po.47963_md.jpg

 

 

 

 

 

 

 

orlando_hotel_001p.jpg

Siete viaggiatori? Scrivete un articolo per Ibkoala…

 

 

 

Avete fatto un viaggio incredibile? Scrivete a ib.koala@yahoo.it raccontandoci la vostra esperienza e inviandoci delle fotografie del vostro viaggio. Il titolo di questa categoria sarà “Viaggiando con ….”

Ogni mese selezioniamo un viaggiatore, che sarà il protagonista della sua avventura e diventerà l’autore dell’articolo del mese.

 

Quindi viaggiatori vi aspettiamo per parlare di voi…

 

 

Buon Divertimento!

 

 

 

Have you done an amazing travel? Write to ib.koala@yahoo.it telling about your experience, and sending some photos about your travel. The title of this category will be “Travelling with….”. Every month we select a voyager who will be the protagonist of his adventure and will become the author of the month article.

 

Voyagers get ready to talk about your amazing experience!

 

Enjoy!

 

 

 

Alla scoperta di Genova

Per le vie di Genova

Se vi capita di organizzare una gita in Liguria a Genova, non potete di certo perdervi il Galata Museo del Mare che è il più grande museo marittimo del Mediterraneo. L’edificio Galata è la costruzione più antica sopravvissuta dell’arsenale della Repubblica. Nel ‘600 vi si costruivano le Galee genovesi. Oggi in continuità col passato è il luogo in cui conoscere il secolare rapporto tra l’uomo e il mare. In un allestimento innovativo e coinvolgente, la fedele ricostruzione di una Galea genovese dell’800, la suggestiva sala tempesta, la mostra “Transatlantici Italiani” e oltre 6000 oggetti originali raccontano l’affascinante avventura dell’uomo sul mare. Da Cristoforo Colombo fino al Rex. Se invece preferite passeggiare per il centro storico della capitale ligure potete visitare Piazza De Ferrari con il bel Palazzo Ducale, sede di importanti mostre e il teatro Lirico Carlo Felice. L’Acquario è noto per essere il più grande parco marino d’Europa, dove vi potrete immergere in uno spettacolare mondo sottomarino tra squali, foche, delfini, testuggini ma non voglio rivelarvi troppo perché è un luogo tutto da esplorare.

L’area del Porto Antico, è stata ristrutturata e trasformata in un grande contenitore per eventi culturali, congressi, musei, mostre spettacoli e divertimento. A pochi passi dalla città antica potete visitare i Portici di Sottoripa, il Duomo di San Lorenzo, la Chiesa di Santa Maria di Castello e mille altre sorprese si scoprono visitando questa meravigliosa e sorprendente città.

Genova è anche caratteristica per i “carrugi” cioè le vie strette del centro storico dove amerete passeggiare assaporando la famosa focaccia genovese e fermandovi a qualche mercatino che vende oggetti artigianali. Se poi volete vedere un posticino davvero incantevole potete trascorrere indimenticabili momenti a Boccadasse, antico borgo di pescatori, posto nell’immediato Levante di Genova. Deve il suo nome alla forma dell’insenatura in fondo alla quale sorge che vista dall’alto sembra una “bocca d’ase”, una bocca d’asino in genovese. Boccadasse è un luogo di grande suggestione, è un perdersi di vicoli acciottolati e di abitazioni tipiche che vi incanteranno in una passeggiata fuori dal tempo in scenari da romanzo, dove anziani pescatori rammendano reti dove pittori trovano ispirazione per le loro tele, dove nei romanzi dello scrittore Andrea Camilleri vive Livia l’eterna fidanzata del commissario Montalbano, dove è facile immaginare la trama di un romanzo ambientato nel passato, dove si sente il profumo del mare e si respira il perdersi del tempo. Se poi non volete perdere l’ispirazione e l’atmosfera di quei luoghi dovete ritrovarvi a Nervi, piacevole località del Levante Genovese nota per le bellezze del paesaggio e per il clima mite. Il porticciolo è il cuore storico di Nervi dove potete ammirare la spiaggetta, i pergolati, le piccole barche “posteggiate” sulla banchina e i vicoli che s’intersecano inerpicandosi in pendenza dove sorgono le abitazioni. Non dimenticherete facilmente quei luoghi pieni di magia e lontano dai rumori e dalla confusione.

Passeggiando lungo la strada a picco sul mare tra le scogliere, si gode di un’imperdibile vista del promontorio di Portofino e Camogli da un lato e il profilo della riviera delle Palme fino a capo Mortola dall’altro. La vista del mare è davvero suggestiva e nelle giornate ventose le onde si scagliano con energia sugli scogli creando immagini suggestive.

Alle spalle della scogliera ci si addentra all’interno dei parchi tra la fitta vegetazione di pini marittimi, palme e fiori variopinti dove si può ammirare la fioritura del roseto che si prolunga da Aprile fino a Novembre. Non passare da Genova sarebbe come perdere un pezzo importante di storia sia della Liguria che del passato visto che è legata indissolubilmente a Cristoforo Colombo navigatore ed esploratore italiano la cui mostra si tiene al Galata Museo del Mare.La figura di Cristoforo Colombo è rimasta nella storia per la scoperta delle Americhe. Aveva iniziato a navigare all’età di 14 anni. Pochi sanno che Colombo fu lo scopritore del mais. Sul giornale di bordo il 5 novembre 1492 scrisse “C’erano grandi campi coltivati con radici, una specie di fava e una specie di grano chiamato mahiz“.

 

Articolo Isabella Bianchini