Bling Ring: dal 26 settembre al cinema

 

bling-ring-poster-691x1024.jpg

 

 

Senza titolo.png

 

presenta

 

BLING RING

 

un film di

 

SOFIA COPPOLA

 

con

 

ISRAEL BROUSSARD KATIE CHANG TAISSA FARMIGA CLAIRE JULIEN GEORGIA ROCK EMMA WATSON LESLIE MANN

 

uscita

 

26 settembre 2013

cinema,news,emma watson,sofia coppola,bling ring 

Dopo il successo di Maria Antonietta e Somewhere, Sofia Coppola torna al cinema con una nuova incredibile storia.

Basato su un evento realmente accaduto, il film racconta “i colpi” della banda più famosa di Hollywood, ribattezzata dai media “Bling Ring”.

 

In una Los Angeles tormentata dal successo, un gruppo di adolescenti ci mostra la frenesia criminale ed emozionante delle colline di Hollywood. L’ossessione per la vita delle star porta i ragazzi a rintracciare online gli indirizzi di molte celebrità, tra cui Paris Hiliton, Orlando Bloom e Rachel Bilson, arrivando a sottrarre dalle loro abitazioni circa 3 milioni di euro in beni di lusso.

 

Interpretano i membri della banda Emma Watson e quattro giovanissime e promettenti star, Israel Broussard, Taissa Farmiga, Claire Julien, Katie Chang. Ma non mancano i VIP come Paris Hilton e Kirsten Dunst nel ruolo di loro stesse.

 

Il film, che ha aperto la sezione Un certain regard al Festival di Cannes 2013, arriverà in Italia il 26 settembre, distribuito da Lucky Red.

 

SINOSSI

 

In una Los Angeles ossessionata dalla celebrità, un gruppo di adolescenti ci trascina in una folle ed avvincente sequenza di crimini sulle colline di Hollywood. La storia è ispirata a fatti realmente accaduti, e il gruppo ossessionato dal glamour e dal lusso, utilizzando Internet, ha realmente studiato le celebrità da colpire, per poi rubare nelle loro case beni di lusso per oltre 3 milioni di dollari. Tra le vittime Paris Hilton, Orlando Bloom e Rachel Bilson. La banda è stata ribattezzata dai media “The Bling Ring”.

 

 

J.J. Abrams dirigerà Star Wars VII

 

480px-J.J._Abrams_by_David_Shankbone.jpg

E’ ufficiale, J.J. Abrams dirigerà Star Wars, episodio VII nuovo capitolo della saga creata da George Lucas, per conto della Walt Disney Pictures e Lucas film.

L’uscita di Star Wars VII scritto da Michael Arndt uscirà al cinema nel 2015

Abrams è già regista e produttore esecutivo di serie tv come Lost, Fringe, Alias e Felicity della Bad Robot.

Ha diretto e scritto Super 8 , è regista di Mission Impossible III, Il buongiorno dle mattino, Star Trek e sceneggiatore di Mission Impossible, protocollo fantasma, Radio Killler e altri ancora.


 “J.J. è perfetto come regista per  realizzare questo film – dichiara Kathleen Kennedy presidente della Lucasfilm –  comprende l’essenza dell’esperienza cinematografica di Star Wars e userà il suo talento per creare un film memorabile”.

800px-LucasAbramsJI1.jpg

 

Dvd – Hanna Montana: the movie

miley-cyrus_COM-hannahmontanathemovie-poster001.jpg

Hannah Montana: il ritorno alle origini

 

 

Hannah Montana the movie è un film prodotto dalla Disney del 2009 diretto da Peter Chelsom Tratto dalla serie televisiva Hanna Montana.

Miley Stewart è una teen ager che ha un segreto, si trasforma in Hanna Montana il suo alterego e all’insaputa dei fans diventa una cantante famosa e di grande successo. E’ difficile per la ragazza conciliare i due mondi perché non riesce più a fare una vita tranquilla. L’amica Lilly le chiede una mano per organizzare la sua festa di compleanno che programmava da tempo ma lei è costretta a fare shopping per i Music Awards e quindi delude la sua amica. Alla fine si precipita alla festa dell’amica nei panni di Hanna Montana e tutti distolgono l’attenzione dalla festeggiata che indispettita dà alcune informazioni sul conto della cantante ad un reporter che vuole fare uno scoop. Roby Ray padre di Miley dice alla ragazza che è il compleanno della nonna ma Miley vuole andare ai Music Awards perché per lei è un evento importante. Il padre se la prende molto e la porta con l’inganno nel Tenessee. La ragazza appena realizza il luogo in cui si trova vorrebbe tornare sul jet privato per andare ai Music Awards, lei e il padre hanno un litigio mentre sono in auto diretti alla festa della nonna.Lui vorrebbe che lei smettesse di cantare nei panni di Hannah. La ragazza sbatte la portiera e decisa si avvia in mezzo ai campi con le sue valige rosa Barbie e qui incontra Travis Brody. La ragazza scambia qualche parola con il suo vecchio amico che aveva un interesse per lei quando stava alla fattoria e gli racconta di essere molto amica di Hanna Montana che in realtà è il suo pseudonimo. Miley realizza quale sia la vita della fattoria, nel Tennessee luogo delle sue origini che ormai ha perso diventando Hannah. Qui realizza cosa sia una vita tranquilla, senza l’assalto dei fans, la mattina si ritrova a prendere le uova fresche nel pollaio, a cantare le canzoni country di suo padre, ad andare a cavallo ed a dipingere un capanno con Travis. Il Crawly Corner è un locale del luogo che sta per chiudere, così una sera Travis dice che Miley è amica di Hannah Montana e la ragazza è costretta a confermare che la invita per fare un concerto per salvare il locale. Tutto il paese è in fermento per l’arrivo di Hanna sulla limo, la ragazza con gli occhiali da sole scende dall’auto insieme alla sua agente. Ma viene da porsi una domanda, chi veste i panni di Hannah Montana sulla limousine? Come farà Miley a nascondere il suo segreto e a far perdere le sue tracce al reporter che la insegue? Non resta che vedere il film per saperlo.

Hannah Montana the movie è un film divertente e tutto da ballare, il ritmo incalzante della musica porta a scatenarsi, in una di quelle feste da spiaggia dove tutti si divertono tra pezzi country con i quali si tiene il ritmo e canzoni che fanno da punto di riferimento a tutta la storia come “Hoedown Throwdown” che fa scatenare e battere le mani con il suo ritmo travolgente.

 

 

Cast:

 

 

Miley Cyrus – Miley Stewart/Hanna Montana

Emily Osment – Lilly Truscott

Jaso Earles  – Jackson Stewart

Billy Ray Cyrus – Robby Stewart

Mitchel Musso  – Olver Oken

Moises Arias – Rico

Margo Martingale – Ruby nonna maternal di Miley e Jackson

Malora Hardin – Lorelei

Barry Bowick – Se stesso imprenditore locale

Peter Gunn – Oswald

Lucas Till – travis Brody

Vanessa L. Williams – Vita

 

Hannah-Montana-the-Movie-miley-cyrus-3867994-1280-1024.jpg
hannah-montana-movie-image.jpg
HMmovie013.jpg2.jpg

 

 

 

Articolo di Isabella Bianchini

Alla ricerca dell’isola di Nim

 

Nim’s island

 

 

 

locandina alla ricerca dell'isola di nim.jpg

 

Nim è una ragazzina di circa 11 anni che vive con suo suo padre Jack Rusoe in un’isola a sud del Pacifico. E’ il loro paradiso segreto visto che quel luogo è completamente inesplorato e selvaggio. Jack è un famoso scienziato costretto a spostarsi su quell’isola per il suo lavoro e ogni giorno riceve e-mail da ogni parte del mondo. Così mentre  lavora alle sue ricerche, la figlia gioca con la sua iguana Virgola, il pellicano Galileo e adora letteralmente leggere i romanzi d’avventura di Alex Rover un famoso avventuriero, un eroe che l’attira a divorare tutto il libro poco prima di addormentarsi. Un giorno Jack decide di allontanarsi dall’isola per un paio di giorni per delle ricerche, vorrebbe portare Nim con sé ma la ragazzina deve badare alle sue tartarughe e non vuole allontanarsi Controllando la posta al computer Nim realizza l’e-mail di Alex Rover, che domanda aiuto a suo padre interessata alla sua ricerca per la sua ultima avventura letteraria. La ragazzina non riesce a credere che proprio il suo eroe stia inviando un’e-mail domandando di suo padre così inizia uno scambio di lettere. In realtà, Alex Rover è Alexandra Rover una scrittrice, americana, totalmente diversa dall’eroe dei suoi romanzi. Soffre di una forte agorafobia motivo per cui non esce di casa da quattro mesi. Nonostante questo la scrittrice sembra bloccata su un capitolo del suo libro e per questo vorrebbe maggiori informazioni sull’isola dove vive Nim. La donna male interpreta le lettere della ragazzina convinta sia una collaboratrice dello scienziato scoprendo solo in un secondo momento che è una ragazzina. Mentre Jack è per mare, l’improvviso maltempo manda la sua barca alla deriva e così naufraga in mezzo al mare. Nim disperata si rivolge ad Alex Rover chiedendole aiuto, convinta che sia l’avventuriero dei suoi racconti, ignara si tratti di una donna terrorizzata da tutto. Alexandra capisce che la ragazzina ha bisogno di lei ma non ha il coraggio di imbarcarsi in questa avventura. Non riesce nemmeno a mettere piede fuori casa per prendere la posta figuriamoci come potrebbe raggiungere un’isola nel sud del Pacifico. A quel punto Alex Rover l’eroe dei suoi romanzi la esorta a partire, la scuote a tirare fuori il suo lato coraggioso. Così si trova costretta a partire alla ricerca dell’isola. E’ agitata, non lascia casa da mesi e si sente completamente disorientata e spaventata. Sarà allora che dovrà tirare fuori l’Alex Rover che è in lei e tirare fuori tutto il suo coraggio per affrontare questa avventura. Questo film tra la fantasia e la realtà è molto avvincente e vede protagonista Jodie Foster nel ruolo della scrittrice Alex Rover. Riesce perfettamente ad incarnare il ruolo di Alexandra, che vive di mille paure e si agita solo al pensiero di dover varcare la porta di casa per ritirare la posta. E’ un personaggio spesso in lotta con se stesso perché si trova di fronte a scelte difficili, che sfoggia un buon senso dell’umorismo e che sembra divertente nel suo continuo confrontarsi con nuove situazioni alle quali teme di far fronte.

La donna litiga continuamente con il suo alterego, l’eroe dei suoi romanzi che ha il coraggio che lei non ha mai avuto, lei al contrario ha mille fobie, al punto che lui la scuote per farle capire che deve tirare fuori il suo io coraggioso, il suo lato che ama l’avventura fin’ora rimasto intrappolato nei suoi romanzi. Lei non ne vuole sapere finché non è obbligata a seguire il suo istinto e a trovare la fiducia di cui tanto parla nei suoi romanzi. E’ la fiducia il segreto per seguire l’avventura.

Tratto dal romanzo di Wendy Orr il film è stato girato nell’isola di Hinchinbrook in Australia ed è diretto da Jennifer Flackett e Mark Levin.

Gerard Butler interpreta Jack il padre di Nim nonché famoso scienziato e l’eroe Alex Rover, una specie di Indiana Jones eroe dei romanzi di avventura.

Abigail Breslin è invece la piccola Nim che per contrasto vive da sempre sull’isola e ha uno spirito avventuriero, non teme certo di rimanere da sola sull’isola quando il padre si allontana e sogna di incontrare il suo eroe Alex Rover.

Nella colonna sonora del film troviamo anche “Beautiful day” cantata dagli U2.

 

Titolo originale: Nim’s island

Nazione : U.S.A.

Anno : 2008 Genere: Avventura, commedia

Durata: ‘96

Regia: Jennifer Flackett, Mark Levin

Produzione: Film Farm Walden Media

Distribuzione : Moviemax

 

 

nimsisland2.jpg

 

nimsisland1.jpg
nimsisland5.jpg

 

Se anche voi avete vissuto un viaggio avventuroso, un’esperienza su qualche isola tropicale che vorreste raccontare o se semplicemente avete deciso di cambiare vita, per andarvene da qualche parte chissà dove scrivete alla redazione: ib.koala@yahoo.it

 

 

 

Recensione di Isabella Bianchini

 

 

 

 

Bookmark and Share

Film tv: Amore a domicilio

Amore a domicilio

(Das bißchen Haushalt)

 

A Monaco, la promessa di una nuova vita…

…e se la vita cambiasse davvero?

2430155,FBov0ay4GX84yLaI4IOSZB60J6q5gwGyfWcTJgRKrDfOyX1mTNdljBUt0fn9elSA2c7lgs1_B6KGNKrZqHaPRQ==.jpg

N.b. Consiglio di guardare prima il film e poi di leggere questa recensione visto che la storia è piena di colpi di scena, ma se proprio non resistete…

Irina è una casalinga di trentadue anni costretta a continui trasferimenti a causa del lavoro di suo marito Reinhard. Finalmente l’uomo le comunica di un nuovo spostamento a Monaco di Baviera per una vita più stabile. La donna  è molto entusiasta della nuova casa, elegante dove adesso abita e di ritrovarsi nella sua città di origine. Mentre incomincia a organizzare il futuro, il marito la sorprende ancora una volta comunicandole di doversi trasferire per tre mesi a New York. Irina in un primo tempo cerca di arrangiarsi poi recandosi in banca scopre che il marito l’ha lasciata con il conto in rosso. Ora da casalinga è costretta a cercarsi un lavoro visto che non può più mantenere il tenore di vita che ha vissuto fino a quel momento. Una sera una sua amica in panico totale le domanda aiuto perché ha una cena di lavoro, il marito è puntiglioso sulla perfezione della serata, lei ha appena bruciato la cena nel forno e deve badare ai due figli. Sarà a questo punto che Irina le organizzerà una magnifica cena tailandese, sorprendendo il marito e gli ospiti riuscendo a tenere impegnati i ragazzini.

 

Quindi Irina decide di seguire il consiglio della sua amica e inizia una nuova vita, aprendo un’agenzia di servizi e rendendo l’appartamento dove vive un vero e proprio ufficio. Così si convince ad assumere nella società anche la donna che qualche giorno prima aveva incontrato per caso e pareva in ricerca disperata di un lavoro. L’idea è davvero geniale. Irina sembra nata per fornire alle persone diversi servizi, come l’organizzazione del pranzo di nozze o di una cena con ospiti di riguardo.

A Monaco, Irina ritrova un vecchio amico Frank che le dà sostegno sui suoi progetti e prova stima nei suoi confronti. Riuscirà Irina a vincere la sua sfida e a ritrovare il suo equilibrio?

 

“Amore a domicilio” è un film che scorre velocemente, una storia avvincente che continua a sorprendere. La trasformazione che Irina deve affrontare è radicale, da casalinga deve iniziare a lavorare per cercare di risanare i debiti nei quali il marito la lascia. E’ una donna tenace che non si lascia intimidire dagli ostacoli ma reagisce realizzando quella che è la sua identità schiacciata dalle priorità del lavoro del marito. Solo dopo la partenza di Reinhard comprende che l’uomo sembra averla piantata in asso con diversi debiti, se già è sconvolgente la partenza del marito dopo la conferma di una nuova vita stabile a Monaco, lo sarà ancora di più quando lei si ritrova la carta di credito azzerata proprio alla cassa di un supermercato, ancora di più davanti al conto in rosso e al volto di chi le rifiuta un’assunzione. Ormai non può più mantenere l’appartamento raffinato in cui vive ma questo non la intimidisce anzi, sembra proprio un nuovo punto di partenza.

 

“Amore a domicilio” è una commedia tedesca del 2003 diretta da Sharon von Wietersheim. Nel ruolo del marito Reinhard riconosciamo anche Gedeon Burkhard, attore tedesco noto per il famoso telefilm “Il commissario Rex”.

 

La caratteristica del film è proprio l’impostazione della sceneggiatura che da risalto alla storia lasciando spazio ai personaggi di intersecarsi fra di loro con le loro storie benché sia Irina la protagonista principale. La tecnica di recitazione degli attori e l’impostazione della visuale della storia riescono a mostrare molti lati positivi anche nei momenti più ardui della trama, da notare anche la grande mimica dell’amica di Irina quando si fa prendere dal panico prima della cena di lavoro di suo marito.

Recensione di Isabella Bianchini

 

Titolo originale: Das bißchen Haushalt

Paese: Germania (Deutschland)  

Regia: Sharon von Wietersheim

Sceneggiatura: Sharon von Wietersheim

Musica: Jorg Sieber

Genere: Commedia

Data di uscita: 12 settembre 2003

 

Personaggi e interpreti:

 Valerie Niehaus –  Irina Burger

Gedeon Burkhard – Reinhard Burger

Tim Bergmann – Frank

Peter Sodann – Bertram

Billie Zöckler – Jassna

Anaid Iplicjian – Emma Krämer

Anne Cathrin Buhtz – Bärbel

Susanne Schäfer – Conny

2430156,DE9H3lxSxRArrm+3CoTvfCYro6sZm5dIcPkxD0EGPfX4g3OvJEzu+Y+TZxoIgibuNqX_WdyaR93CQKl5i9e9XA==.jpg

2430157,rWZx7p8vVzQUGr8rLFjDdWAv+jhDWfARkJc7p9xGumauxHkekWGP5hy1xUEKBUU3e6arKXBzLYwyXAQoikgjFA==.jpg
2430153,1FNf0pOgfN6yRjPWFCW6n47k6q2ktUQSqHUviYWsBlubsUfi12hhhizWOkB9UmVzqHPoGdOPBspxn7qZ1hbjow==.jpg
2430154,FBov0ay4GX84yLaI4IOSZB60J6q5gwGyfWcTJgRKrDfOyX1mTNdljBUt0fn9elSA2c7lgs1_B6KGNKrZqHaPRQ==.jpg

Programmazione 

101.gif

Canale 301

  • venerdì 30 Gennaio ore 19.25
  • Sabato 31 Gennaio ore 14.05
722.gif
Canale 302
  • Venerdì 30 Gennaio ore 20.25
  • Sabato 31 Gennaio ore 15.05

Sky Cinema + 24:

452.gif

Canale 303

  • Sabato 31 Gennaio ore 19.25

Bookmark and Share

Italia’s next top model 2: Nona puntata

magnolia1.jpg2.jpg

intm2-backstage-ottava-puntata16.jpg

Prova – Red Carpet 

 

Le ragazze sfilano sul Red Carpet si mettono in posa per i flash come vere dive e si fanno intervistare da un personaggio d’eccezione, Cristina Parodi. Alla fine è proprio quest’ultima a eleggere la vincitrice della prova, Elena. Il premio è l’occasione di un aperitivo in compagnia di Cristina Parodi, insieme alla collega Giorgia. Ovviamente in questa prova gioca molto l’emozione di improvvisare un ruolo e rispondere a delle domande poste da una famosa giornalista televisiva, nonostante questo le ragazze si mostrano all’altezza della prova.

 

Spot – ciack, si gira

 

Le sorprese per le ragazze non sono finite. Si ritrovano a girare uno spot, insieme ad un ospite famoso, Sergio Muniz che si ritrova ad essere anche giudice della puntata in questione e devono tirare fuori tutto il loro carisma per immedesimarsi nei loro ruoli. La partecipante esclusa di questa settimana è Amy.

 

Credo comunque che le escluse arrivate a questo punto della gara abbiano imparato già molti trucchi del mestiere, abbiano già fatto diversi cambiamenti dall’inizio di questa esperienza e benché questo sia solo l’inizio possono già partire con delle basi sulle quali muoversi, il lavoro è duro, ma hanno buone possibilità di proseguire sul tragitto intrapreso.

 

In bocca al lupo ad Amy e Giulia le ultime due eliminate, per i loro progetti futuri.

 

Articolo correlato:

Italia’s next top model 2

 

 

Organizzi una cena a sorpresa? Ti aiuta uno chef a domicilio un po’ speciale…

fotokiribirigiugno084saltiinpadella_0772.jpg

Chi non sognerebbe di farsi aiutare da uno chef in cucina mentre prepara una cena? E cosa direste se il cuoco in questione fosse proprio Alessandro Borghese? Ecco cosa succede dietro i fornelli, quando qualcosa bolle in pentola!

 

 

La protagonista della prima puntata di “Chef a domicilio” vorrebbe fare una sorpresa a suo marito che sta per tornare dall’aeroporto, deve dargli la notizia di avere preso un cagnolino a sua insaputa. Così Alessandro dopo un’appropriata spesa al supermercato si reca a comprare un frullatore e poi va a casa della nostra protagonista predisponendo tutti i suoi ingredienti sul tavolo da cucina. In poco tempo prepara delle ricette a tema con la serata: un antipasto di biscotti salati rigorosamente a forma di cane e perfino di osso, da intingere in tre salse: la prima a base di pesto genovese e parmigiano, la seconda con yogurt greco erba cipollina e menta la terza fatta con ceci, uova, farina e pancarrè miscelati in un mixer. Come secondo prepara degli hot dog vegetariani e infine un dessert fatto con gelato al cocco, ananas e zenzero che Alessandro svela di aver imparato in Indonesia con una variante personale, la base di pasta frolla.

La donna, con l’intento di far accogliere a Ivo suo marito, il nuovo ospite, visto che non si aspetta questa nuova situazione lascia Alessandro in cucina a preparare gli accorgimenti per la cena e si prepara per la serata, apparecchia elegantemente la tavola e indossa qualcosa di appropriato per l’occasione.

Con l’aiuto di Alessandro Borghese, organizza una magnifica sorpresa, in tutti i sensi, visto che ad accogliere Ivo, il marito ci sono anche tutti i tecnici della troupe televisiva e l’uomo al ritorno dal suo viaggio si ritrova la casa affollata di persone. E’ a questo punto che realizza che Alessandro ha aiutato sua moglie per una cena speciale, e fino all’ultimo momento non sospetta nulla, si rilassa, mangiando deliziose pietanze preparate nell’arco di poche ore da Alessandro mentre sua moglie gli faceva da assistente chef.  L’aspetto della tavola è delizioso, come indizio della sorpresa ci sono perfino dei biscotti salati a forma di cane da intingere in salse di generi differenti ma lui Ivo non sospetta che ogni pietanza abbia a che vedere con la sua imminente sorpresa. Perfino Alessandro portando in tavola due hot dog vegetariani enfatizza il nome della pietanza ma lui ancora non intuisce. Alla fine è proprio Alessandro a raggiungere Shaggy e a portare il cagnolino dal nuovo padrone. Deliziato dall’ottima cena l’uomo pare soddisfatto e contento del nuovo inquilino della casa. Quello che è certo è che preparare una cena a sorpresa con Alessandro è un gioco da ragazzi, è lui che organizza tutto, con una mano dei protagonisti che poi degustano con vero piacere, i suoi capolavori culinari…nell’attesa della prossima puntata non resta che provare le sue ricette, nella speranza di non fare troppi pasticci in tutti i sensi!

 

 

Alessandro tornerà con il secondo episodio lunedì 24 novembre alle 22.00 su Discovery Real Time.

 

 

Articolo di Isabella Bianchini

Il blog di Alessandro Borghese

 

 

 

Articoli correlati:

 

 

 

Dancing with the stars: who are the winners? – Chi sono i vincitori?


Congratulazioni a Luke Jacobz e Luda Kroitor proclamati vincitori dell’ottava serie di Dancing with the stars!


Andiamo a conoscere meglio i due vincitori di questa edizione 2008.

Luke Jakobz ha sempre mostrato un interesse nello sport e nel campo dello spettacolo fin da piccolo.Ha studiato arti drammatiche e ha preso parte a numerosi spot e ruoli di ospite. Dopo avere lasciato la scuola ha avviato un apprendistato di idraulico ma poi ha deciso di seguire la recitazione all’età di 17 anni, con il ruolo di Zac Croft nella serie tv “Heartbreak High”. In seguito ha lavorato nel campo turistico. Dopo aver gestito un ostello della gioventù ha ottenuto un travel bug nel 2000 e ha quindi viaggiato in giro per l’Europa e il Regno Unito.

Lo stesso anno ha lavorato come rappresentate promozionale per la Pepsi Taste Challenge che lo ha condotto al ruolo di ospite nello show per bambini “The big Arvo”.

Ha anche preso parte al cast della nota serie tv “Le sorelle Mcleod” (da noi in onda su Hallmark) e recentemente alla serie tv  “Seven’s” e a “Home and Away” nel ruolo di Angelo Rosetta.

Luke ama il calcio, il campeggio, giocare a bocce e i Parramatta Eels.

La cinque volte campionessa mondiale di Salsa Luda Kroitor  era la rappresentante australiana di salsa nel mondo del 2004 e ai Japanese Open Champion nella categoria ballo da sala latino  nel 1998. Nel 2000 era anche campionessa australiana nella sezione giovani del ballo latino americano.

E’ stata classificata ottava al mondo nel ballo latino e ha vinto “Strictly Dancing” con Csaba Szirmai.

Ha studiato a livello internazionale, facendo parte del Castle Hill Dance Centre in Australia, del Semli Dance Center a Londra e della Orlando’s Diamond Dancesport Organization.

Ha preso parte a numerose esibizioni di ballo incluso il tour statunitense di “Burn the floor”  ed è stata coreografa di “So you think you can dance Australia”.

Le sue partecipazioni televisive includono “Strictly Dancing”, “The Midday Show”, “Good Weekender”, “The cool room”, “ESPN”, “Sunrise” e “Channel V” così come numerosi spot televisivi.

Parlando di ballo, Luke dice che il suo genere preferito è il Walzer. “E’ davvero un bel genere di ballo e ho lavorato piuttosto duramente in proposito – dice il campione di Dancing with the stars  – ho assolutamente intenzione di continuare con le lezioni, potrei anche allenarmi insieme a mio fratello”

I migliori auguri ai due campioni di Dancing with the stars per i loro progetti futuri.

 

 

 

 

Articolo di Isabella Bianchini

 

 

 

English  

 

 

 

Congratulations to Luke Jakobz and his partner Luda Kroitor crowned Dancing with the stars series 8 champions!

Let’s know better the two Dancing with the stars 2008 Australian champions.

Luke Jakobz always showed an interest in sports and performing arts from an early age. At school he studied drama and appeared in numerous tv commercials  and guest roles. After leaving school, he undertook a plumbing apprenticeship but decided to pursue acting at the age of 17, snaring a full-time role of Zac Croft in the Tv hit “Heartbreak High”.

Afterwards he worked in retail and hospitality. After managing a youth hostel, he got the travel bug in 2000 and journeyed extensively through Europe and the Uk . Later that year, he worked as a promotional representative for the Pepsi Taste Challenge which led him to a hosting role on children’s show “The Big Arvo.” He also joined the cast of “Mcleod’s daughters” and recently joined “Seven’s” and serial drama “Home and Away” as cop Angelo Rosetta. Luke loves soccer, camping, cooking and lawn bowls and the Parramatta Eels.

The current 5 time World Salsa Champion, Luda Kroitor was previously the Australian Salsa Representative to the World in 2004 and Japanese Open Champion in the Ballroom Latin category in 1998. In 2000, she was also the Australian Youth Champion in Ballroom Latin.

She has been previously ranked 8th in the world for Ballroom Latin and won “Strictly Dancing” with Csaba Szirmai. She is internationally trained, having studied at the Castle Hill Dance Centre in Australia , the Semli Dance Center in London and Orlando ’s Diamond Dancesport Organization. She has appeared in a number of dance exhibitions, including the USA tour of “Burn the floor” and was choreographer on “So you think you can dance Australia” . Her television credits include “Strictly Dancing”, “The Midday Show”, “Good Weekender”, “The Cool Room”, “ESPN”,Sunrise” and “Channel V” as well as numerous television commercials.

Talking about dance, Luke says that His favorite one is the Waltz. “It was a really nice dance and the worked pretty hard on that – says the dancing with the stars champion – I’m definitely going to continue with lessons actually,  I might have even roped in my brother to do a bit of dancing to”. 

 

Best wishes to the two Dancing with the Stars Champions for their future projects.

Review: Isabella Bianchini

 

 

Italia’s Next Top Model 2

Anche quest’anno su Sky Vivo va in onda Italia’s Next Top Model, versione italiana del format americano presentato da Tyra Banks. Quattordici aspiranti modelle si sfidano in una gara di charme, creatività, stile, portamento. Per essere la top model di domani non basta avere una bellezza mozzafiato, bisogna anche avere grinta e soprattutto seguire i saggi consigli che guidano alla trasformazione. Chi ha davvero talento, energia e ha un perfetto controllo di sé può avere in mano le carte giuste per proseguire la gara. La trasmissione è presentata da Natasha Stefanenko che ha anche il ruolo di giudice insieme a Michael Giannini direttore artistico dell’agenzia D’Management, l’ex top model Nadège, Giusy Ferrè la più autorevole giornalista fashion d’Italia e il fotografo Ciro Zizzo.

Per questa seconda edizione del programma il premio in palio per la vincitrice è un contratto con l’agenzia D’Management, la possibilità di diventare testimonial della campagna Max Factor 2009 e un servizio fotografico di moda che verrà pubblicato sul mensile Elle.

Durante il corso delle puntate, hanno luogo, sfilate, lezioni di make up tenute da Rajan Make up Artist di Max Factor, shooting fotografici in diverse locations, che mettono alla prova le concorrenti sia per quanto riguarda il body language, sia per quanto riguarda il gusto, lo stile nel saper abbinare abbigliamento ed accessori, sia l’elasticità con la quale bisogna sapersi destreggiare, cambiando il proprio hair style, lavorando sul proprio aspetto e sul modo di comunicare al meglio la propria identità. Spesso le ragazze sognando una simile carriera immaginano che basta indossare un bell’abito e avere un bell’aspetto per sfondare, ma Natasha non manca mai di sottolineare, il duro lavoro che bisogna fare per diventare top model da copertina. Michael durante le puntate segue le ragazze ad ogni loro prova, dando loro saggi consigli, su come trovare sempre la giusta energia e la calma al momento della sfida. Con occhio critico i giudici danno un bilancio a fine puntata, contrastando tra loro, con  rigidi commenti, sull’andamento delle modelle. A fine puntata spetta a Natasha il ruolo di dover escludere la ragazza che secondo i giudici è meno adatta alla carriera di top model. In ogni modo ogni ragazza vive un’esperienza importante di crescita imparando tanti segreti ed apprendendo cosa sia davvero la vita di una top model, che deve sempre mantenersi in forma, mangiare correttamente, fare esercizio, andare a dormire presto, essere sempre pronta a degli spostamenti, lavorare sodo tirando fuori il meglio di sé, dando il massimo ed essere sempre estremamente professionale anche quando deve attendere ore prima del suo shooting fotografico. 

 

A questo punto c’è da chiedersi chi sarà la prossima Italia’s Next Top Model?

 

 

Il programma è in onda su Sky  vivo il martedì alle 21.00 e tutti i giorni alle 15.30

 

Articolo di Isabella Bianchini